Menu

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Sottocategorie

Le novità in campo medico e le ultime scoperte della ricerca scientifica.

SPECIALE CENTRI DI CURA
A cura di Alessandra Babetto

logo speciale

Stiamo raccogliendo per voi i riferimenti di centri medici di tutta Italia, in cui è possibile sottoporsi a fisioterapia, fare riabilitazione e non solo. Potete consultarli divisi per categoria e poi per regione e provincia per trovare esattamente la struttura che fa per voi.

CASE DI CURA PRIVATE

CENTRI TERMALI

CENTRI DI RIABILITAZIONE

CENTRI DIURNI

ARTICOLO CORRELATI

CELLULE STAMINALI
a cura di Ilaria Vacca
 cellule  staminali: approfondimento

Le cellule staminali sono cellule primitive non specializzate dotate della singolare capacità di trasformarsi in diversi altri tipi di cellule del corpo. Molti ricercatori sostengono che le cellule staminali potranno potenzialmente rivoluzionare la medicina, permettendo ai medici di riparare specifici tessuti o di riprodurre organi.

Che cosa vuol dire? Che con le staminali si cura tutto?

Per rispondere a questa e molte altre domande abbiamo creato questo approfondimento, che serve a capire cosa si può e cosa non si può fare con le staminali, a chi è bene rivolgersi e a chi è meglio evitare di rivolgersi.

LE CELLULE STAMINALI

LE TIPOLOGIE DI STAMINALI

LA STORIA

QUALI SONO LE TERAPIE REALI E ATTUALI?

COME EVITARE I RAGGIRI

LE CLINICHE DELLA SPERANZA

DOMANDE E RISPOSTE

RICERCA E QUESTIONI ETICHE

ASSISTENZA DOMICILIARE
A cura di Gabriella Fogli

topolino infermiere

Le cure domiciliari consistono in trattamenti medici, infermieristici, riabilitativi, prestati da personale qualificato finalizzati alla cura e all’assistenza di ammalati non autosufficienti, o a rischio di non autosufficienza, le cui condizioni siano trattabili a domicilio e con un valido supporto familiare.

Il servizio di cure domiciliari è erogato da una equipe di operatori sanitari e sociali in favore di persone con patologie in fase terminale,con patologie cronico - degenerative, dimessi da strutture sanitarie o residenziali, portatori di gravi disabilità .

I principali obiettivi dell’assistenza domiciliare sono orientati alla soddisfazione di bisogni plurimi correlati ad una condizione di non autosufficienza parziale o totale, attraverso la continuità e l’integrazione assistenziale, con particolare attenzione alla qualità di vita del paziente, perseguita attraverso il mantenimento del suo abituale ambiente di vita e delle sue relazioni significative.

In relazione al bisogno di salute dell’assistito ed al livello di intensità , complessità e durata dell’intervento assistenziale, le cure domiciliari, si articolano nei seguenti livelli:

- CURE DOMICILIARI PRESTAZIONALI
- CURE DOMICILIARI INTEGRATE DI I° E II° LIVELLO
- CURE DOMICILIARI AD ELEVATA INTENSITA' (III° LIVELLO)
- CURE DOMICILIARI PALLIATIVE


Come è possibile attivare il servizio di Cure Domiciliari?
Le cure domiciliari sono attivate dal Medico di famiglia o, per i minori, dal Pediatra, che assume la responsabilità clinica del processo di cura.

TUTELA LEGISLATIVA

LE DOMANDE PIU' FREQUENTI

I PRELIEVI A DOMICILIO


LINEE GUIDA CURE PALLIATIVE e TERAPIA DEL DOLORE
A cura di Alessandra Babetto

linee guida medicina

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (n. 13 del 18 gennaio 2011) l’accordo siglato in Stato-Regioni lo scorso 16 dicembre contenente le Linee guida per la promozione, lo sviluppo e il coordinamento degli interventi regionali nell'ambito della rete di cure palliative e della rete di terapia del dolore. Obiettivo è garantire l'assistenza palliativa e la terapia del dolore in modo omogeneo e a pari livelli di qualità in tutto il Paese.
Il modello individuato per raggiungerlo, integrato nel territorio, scompone i livello assistenziale in tre nodi complementari: i centri di riferimento di terapia del dolore (hub), l'ambulatorio di terapia antalgica (spoke) e gli ambulatori dei medici di medicina generale che, svolgendo in rete la funzione di triage per i centri hub e spoke, riducono in questo modo il ricorso al pronto soccorso per la cura del dolore.

Un modello specifico sarà organizzato per l’ambito pediatrico, con l'organizzazione di centri di riferimento di terapia del dolore pediatrici (hub) per problemi specialistici su macroarea, e l'abilitazione di pediatri ospedalieri e di famiglia (in rete con il centro di riferimento) alla gestione della ampia parte delle situazioni dolorose di più facile trattazione.

Il documento prodotto rappresenta quanto si ritiene necessario che sia previsto a livello regionale per garantire l'assistenza palliativa e la terapia del dolore in modo omogeneo e a pari livelli di qualità in tutto il paese.
Il documento illustra i principali interventi da mettere in campo per l’applicazione concreta della legge 38 sulle terapie per i malati terminali e per chi soffre di dolori cronici. Secondo le stime, l’incidenza di questi ultimi nella popolazione di circa il 25-30%.


RETE DI CURE PALLIATIVE

RETE DI TERAPIA DEL DOLORE


TESTO COMPLETO DELL'ACCORDO E DELLE LINEE GUIDA (Allegato A)

CCSVI E SCLEROSI MULTIPLA
a cura di Ilaria Vacca
ccsvi

La CCSVI  è una patologia dell'apparato circolatorio che pare essere correlata alla sclerosi multipla. Curare questa malattia può comportare per i pazienti affetti da sclerosi multipla degli enormi vantaggi e una qualità di vita nettamente superiore. In queste pagine vogliamo spiegarvi di cosa si tratta, quali sono le cure, a chi rivolgervi.


CCSVI: CHE COS' E'?


COME SI CURA

DOVE SI CURA?

CCSVI E SCLEROSI MULTIPLA: SONO DAVVERO CORRELATE?

DUBBI E PROBLEMATICHE SULLA CCSVI

LE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

A CHI RIVOLGERSI


LE TESTIMONIANZE

IL CATETERISMO VESCICALE

cateterismo

Il termine cateterismo può indicare diverse procedure mediche o terapeutiche praticate nella medicina moderna. Queste pratiche hanno in comune l’utilizzo del catetere, una canula di gomma (o di altro materiale) che viene introdotta in una cavità del corpo per favorire il drenaggio del contenuto, per somministrare terapie farmacologiche o per scopo diagnostico.

Noi ci occuperemo di CATETERISMO VESCICALE, dell’introduzione con posizionamento temporaneo o permanente di un catetere sterile a uso diagnostico, terapeutico o evacuativo.
In particolar modo prenderemo in considerazione il CATETERISMO INTERMITTENTE, che rappresenta la pratica di cateterismo più diffusa.


È bene sapere però che con la stessa parola si può indicare anche:
- Cateterismo venoso: l’accesso a una vena tramite un catetere, per somministrare una terapia per via endovenosa, misurare alcuni parametri vitali oppure effettuare dei prelievi.
- Cateterismo cardiaco: una particolare procedura utilizzata in cardiologia.
- Cataterismo di Swan-Ganz: un catetere viene inserito nell'arteria polmonare per il monitoraggio dello scambio del sangue.
- Cateterismo tubarico transcervicale: una particolare procedura ginecologica.
- Cateterismo tubarico: in uso in otorinolaringoiatria, per l'insufflazione endotimpanica di acque termali attraverso la tuba di Eustachio.
- Cateterismo ombelicale: una procedura utilizzata in neonatologia, per la quale il catetere viene inserito nell’arteria ombelicale.

Vai a CATETERISMO VESCICALE

Servizio offerto in collaborazione con Coloplast

 

 

Visita anche la pagina dedicata ai PRODOTTI PER IL CATETERISMO

bottone Cateterismo
Per dubbi o domande consulta tutte le risposte che ci ha fornito l'esperto Marco Della Valle



logo liberi di fare di più

 

Molte persone con una lesione spinale ritengono che avere fiducia nei prodotti per la gestione della vescica e dell’intestino dia loro maggior tempo per concentrarsi su cose più importanti. Ecco perché l’obiettivo di Coloplast consiste nel fornire delle soluzioni sulle quali potere contare, oltre al fatto che ascoltare e rispondere alle necessità dei propri clienti è un dettame sempre al centro del modo in cui sviluppano le loro soluzioni.

In questo spazio scopriremo le storie di persone che, anche dopo una lesione midollare, si sentono "libere di fare di più".
 

paoloPAOLO: TORNARE A VOLARE DOPO UNA LESIONE MIDOLLARE

Un incidente di paracadutismo ha lasciato Paolo Pacobelli paralizzato, ma non gli ha impedito di continuare a solcare i cieli

Prodotti utilizzati: cateteri vescicali SpeediCath e EasiCath
 

christianeCHRISTIANE: DONNA E MAMMA REALIZZATA DOPO UNA LESIONE MIDOLLARE 

Tre anni dopo essere rimasta paralizzata a causa di un incidente in montagna, Christiane ha riscoperto il suo amore per la vita, grazie alle gioie della maternità e a un rapporto di coppia gratificante

Prodotti utilizzati: catetere urinario SpeediCath Compact e sacca raccolta urina SpeediBag
 

janJAN: IN GIRO PER IL MONDO IN HANDBIKE DOPO UNA LESIONE MIDOLLARE

Paralizzato 17 anni fa in seguito a un incidente in cantiere edile ha accettato la sua disabilità e ora gira il mondo a bordo della sua handbike

Prodotti utilizzati: Cateteri a intermittenza SpeediCath 

 

jaapJAAP: SUCCESSO DA PALCOSCENICO DOPO UNA LESIONE MIDOLLARE 

Per il trentenne olandese Jaap Bressers, la comicità è molto più che un modo per gestire la sua paralisi. È un’occupazione a tempo pieno

Prodotti utilizzatiConveen Active sacche da gamba

 


 

PIAGHE DA DECUBITO - APPROFONDIMENTO

 

piaghe da decubito

 

L'utilizzo del termine decubito viene attestato per la prima volta in medicina nel 1698 come termine di derivazione latina con l'originario significato di coricarsi. Per decubito si intende quindi oggi genericamente la posizione del malato a letto. Il decubito può essere indifferente, quando la posizione può essere mantenuta naturalmente, o obbligato, quando la posizione è costretta.
Spesso il termine decubito viene anche utilizzato, come forma contratta, per riferirsi alla cosiddetta piaga da decubito, lesioni della pelle che affligono in genere pazienti costretti per molto tempo nella stessa posizione a letto.


COSA SONO, COME E PERCHÈ SI FORMANO LE PIAGHE DA DECUBITO?

COME POSSONO ESSERE PREVENUTE LE PIAGHE DA DECUBITO?

COME TRATTARE LE PIAGHE DA DECUBITO?

AUSILI PER LA PREVENZIONE

AUSILI PER LA CURA

ESPERTO DECUBITO, IGIENE E ASSISTENZA ANZIANI E DISABILI - scrivigli!

Per approfondire:

http://www.wikipedia.it
http://www.numedionline.it
http://www.saninforma.it
http://www.alzheimer.it

Salute e medicina: troverai qui raccolte tutte le novità sul disabilità e malattie invalidanti, nuove cure e sperimentazioni in atto in Italia e all'estero

EXPOSANITà  2012

exposanita 2010

La Mostra internazionale al servizio della sanità e dell’assistenza è arrivata alla soglia dei trent'anni, confermandosi uno degli eventi internazionali più importanti dedicati a questo settore.  Con cadenza biennale, da tempo Exposanità ha fatto conoscere il suo nome, proponendosi come una vetrina di tecnologia e cultura, nell'ambito sanitario e assistenziale riconosciuta e apprezzata nel mondo.


Exposanità , che si è tenuta a Bologna dal 16 al 19 maggio 2012, si rivolge a tutti gli operatori del settore, ma anche a tutte le persone con disabilità e alle loro famiglie.
Tutte le tecnologie assistive più innovative erano presentate nei quattro giorni di esposizione, nel corso dei quali i visitatori hanno avuto modo di approfondire l’importanza dell’attività di prevenzione, diagnostica e terapia, che hanno trovato il giusto spazio tra i padiglioni bolognesi.

Come ogni anno il salone HORUS, area dedicata a handicap, ortopedia e riabilitazione, ha fatto conoscere davvero tutte le novità dell'assistenza protesica e ausili: dagli adattamenti auto, con piste per provare auto adattate, alla comunicazione, con un'area dedicata agli ausili cognitivi, dal tempo libero con una panoramica sul turismo accessibile, all’assistenza domiciliare e ai progetti per l'inserimento lavorativo.

Tutta la redazione di Disabili.com si è trasferita in loco per seguire la fiera. la nostra postazione era al padiglione 19, Stand E31.

In questa sede vogliamo fornirvi una panoramica completa di ciò che i visitatori hanno trovato a Exposanità .

LA FIERA VIRTUALE

IN DIRETTA DALLA FIERA

Per saperne di più su Exposanità :

LE AREE TEMATICHE

GLI EVENTI

SERVIZI PER I VISITATORI DISABILI

INFO E BIGLIETTI

DISABILI.COM A EXPOSANITA'

GLI EVENTI SEGNALATI DA DISABILI.COM

 GLI ESPOSITORI CONSIGLIATI DA DISABILI.COM

 

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale di Exposanità


Segreteria organizzativa SENAF SRL
Via Corticella, 181/3 - 40128 Bologna
Tel +39 051 325511 Fax +39 051 324647
e-mail: info.bo@senaf.it
www.senaf.it/Expo-Sanita

EXPOSANITA' 2014

EXPOSANITà 2014 LOGO


Bologna ospiterà dal 21 al 24 maggio 2014 la diciannovesima edizione di Exposanità, la Mostra internazionale al servizio della sanità e dell'assistenza. Una manifestazione che nel tempo consolida la sua attrattiva, come confermano i quasi trentamila visitatori della passata edizione. Si tratta di uno degli appuntamenti di riferimento tanto per le aziende e gli operatori del settore, quanto per i cittadini che in questi spazi hanno modo di conoscere tutte le novità del campo.

Quattro i focus tematici dell'appuntamento 2014, che corrispondono ai temi caldi e agli sviluppi futuri del settore sanità e assistenza, ovvero: Disabilità, Terza Età, Ospedale e territorio, Internazionalizzazione.

Alla disabilità sarà dedicato il salone HORUS: area con prodotti, servizi, iniziative per l'handicap, l'ortopedia e la riabilitazione. In questo ambito i visitatori potranno quindi trovare una vastissima vetrina di ausili e articoli, come pure di soluzioni per la mobilità e il tempo libero o apparecchi e attrezzature per la riabilitazione, e tanto altro ancora.

Exposanità sarà anche un ricco calendario di eventi ed approfondimenti, che spazieranno dalla salute alla mobilità, alla scuola, alle vacanze, all'autonomia…

Qui una panoramica completa di ciò che bisogna sapere su Exposanità e su ciò che troverete in fiera a Bologna dal 21 al 24 maggio 2014.

GLI ESPOSITORI CONSIGLIATI DA DISABILI.COM

new
LA FIERA VIRTUALE DI EXPOSANITA' 2014


VAI CON DISABILI.COM A EXPOSANITA'

AREE TEMATICHE EXPOSANITA'

SERVIZI PER I VISITATORI DISABILI

INFO E BIGLIETTI EXPOSANITA'

BIGLIETTO OMAGGIO EXPOSANITA'

L'APERITIVO DI DISABILI.COM A EXPOSANITA'

DISABILI.COM PARLA DI EXPOSANITA'


LA MAPPA DEL QUARTIERE FIERISTICO

 

Vi ricordiamo che nei giorni della manifestazione l'intera redazione di Disabili.com si trasferirà alla Fiera di Bologna da dove seguirà per voi le iniziative, registrerà le novità di prodotti e servizi e vi aspetterà nel proprio stand (padiglione Horus (19), stand  C16) per una sorpresa che per ora non vi sveliamo… STAY TUNED!







Qui le cose principali dell'edizione 2012 di Exposanità:

LA FIERA VIRTUALE

Qui le anticipazioni sulla edizione 2016 di Exposanità Bologna!

EXPOSANITÀ 2018
 

logo exposanità 2018

Exposanità, la principale Mostra internazionale al servizio della sanità e dell'assistenza torna a Bologna dal 18 al 20 aprile 2018 (esteso al 21 aprile solo per i Saloni Horus, Mit e Primo Soccorso). Si tratta di un appuntamento di altissimo livello dove aziende, operatori e cittadini potranno confrontarsi, informarsi e conoscere tutte le novità del settore. Nell'area espositiva di Bologan Fiere i visitatori troveranno una panoramica completa sui prodotti e servizi per gli ospedali, la diagnostica, la sanità digitale, l’ortopedia, la riabilitazione, la disabilità, le innovazioni della stampa 3D e della robotica per il settore medicale.

Come sempre, a Exposanità 2018 il salone HORUS sarà l'area dedicata a prodotti, servizi, iniziative per l'handicap, l'ortopedia e la riabilitazione. Dalle carrozzine ai sollevatori ai cateteri agli ausili per la vita quotidiana, passando per gli allestimenti auto, qui i visitatori  con disabilità potranno conoscere e provare le più recenti novità del mercato. 

Ma ad Exposanità 2018, come ormai d'abitudine, non ci saranno solo prodotti: in programma nei giorni e negli spazi della fiera un fitto calendario di appuntamenti con eventi ed approfondimenti a tema disabilità a tutto tondo. Consulta il nostro speciale per conoscere gli orari della fiera, come prenotare carrozzine e ausili per muoversi nel quartiere fieristico, la posizione e i prodotti presentati dalle principali aziende del settore, gli appuntamenti imperdibili del porogramma, e molto altro.

LA FIERA VIRTUALE

ESPOSITORI CONSIGLIATI DA DISABILICOM A EXPOSANITA'

PARCHEGGI DISABILI EXPOSANITA' E TRASPORTI

NAVETTA TAXI DISABILI GRATUITA EXPOSANITA'

NOLEGGIO CARROZZINE E AUSILI MOBILITÀ IN FIERA

VIAGGIA NEL PRIMO CATAMARANO ACCESSIBILE CON EXPOSANITA'

COLLOQUI DI LAVORO PER CATEGORIE PROTETTE

 INIZIATIVE SPORTIVE A EXPOSANITA'

MOSTRA E CONTEST BAGNI ACCESSIBILI

PREMIO BANDIERA LILLA PER IL TURISMO ACCESSIBILE

VISITE E CONTROLLI GRATUITI

BIGLIETTO GRATIS EXPOSANITÀ 2018

IL MEGLIO DI EXPOSANITA' 2018

 

Vieni a salutarci a Exposanità: durante i giorni di fiera potrai trovarci al Padiglione 16, stand C2:
ti aspettiamo!!

 

fumetto con scritto #ExposanitàSegui la nostra diretta dalla fiera durante tutti i giorni della manifestazione sui nostri canali social!

Facebook logo Twitter logo Google plus logo

 

In attesa delle novità di questa edizione 2018, qui puoi rivedere alcune tra le cose più interessanti della edizione di Exposanità 2016:

FIERA VIRTUALE EXPOSANITA'

AREA TEST CARROZZINE

Qui la FIERA VIRTUALE dell'edizione 2014

 


Approfondimenti

Speciale Exposanità

Speciale Exposanità

EXPOSANITA' 2018   SPECIALE DI APPROFONDIMENTO Dal 18 al 21 aprile 2018 torna al quartiere fieristico di Bologna...

ASSISTENZA DOMICILIARE

ASSISTENZA DOMICILIARE

ASSISTENZA DOMICILIARE L'assistenza domiciliare è un insieme di cure di carattere medico ed assistenziale prest...

PIAGHE DA DECUBITO

PIAGHE DA DECUBITO

PIAGHE DA DECUBITO Il decubito, termine con cui si intende genericamente la posizione del malato a letto, può ...

CATETERISMO: APPROFONDIMENTO SPECIALE

CATETERISMO: APPROFONDIMENTO SPECIALE

CATETERISMO - SPECIALE D'APPROFONDIMENTO Il cateterismo è una pratica molto diffusa che permette a chi non possiede...