Menu

Tipografia
ASSISTENZA DOMICILIARE
A cura di Gabriella Fogli

topolino infermiere
LE DOMANDE PIU' FREQUENTI

È un servizio che si paga?
Il Servizio è previsto dal Servizio Sanitario Nazionale: le prestazioni infermieristiche e le prestazioni mediche, come quelle del terapista della riabilitazione non sono soggette a pagamento né per intero né con il ticket.

Chi verrà a casa mia?
A seconda del progetto assistenziale verranno a domicilio il medico di famiglia o il pediatra, per quanto di loro Competenza. Se vi sono necessità infermieristiche, l'infermiere del servizio "Cure domiciliari". Se si tratta di un progetto di riabilitazione, verranno operatori quali i terapisti della riabilitazione (fisioterapista, logopedista). Se vi è stata, infine, una richiesta di visita specialista domiciliare, verrà il medico specialista.

Mia mamma di 70 anni, non autosufficiente, vive con me da anni; attualmente è ricoverata in ospedale e ha bisogno di continuare a fare delle flebo con l'antibiotico a casa. Come potete aiutarmi?
È importante che l'ospedale segnali la situazione al Servizio Cure Domiciliari, con le dimissioni protette. Per questo, si rivolga ai sanitari del reparto che potranno aiutarla e indirizzarla all'eventuale personale che si occupa del collegamento  ospedale-territorio (ufficio dimissioni protette o assistenti sociali, a seconda degli ospedali).
In sintesi, l'ospedale segnala via fax, con un modulo predisposto, le necessità della persona in termini di cure sanitarie a domicilio, in questo caso: flebo con l'antibiotico.
Il Servizio di Cure Domiciliari si metterà , quindi, in contatto con il reparto ospedaliero e con il medico di famiglia, e concorderà sulla data della dimissione al fine di dare continuità alle cure. Quindi il medico di famiglia e gli infermieri del servizio di Cure Domiciliari verranno a domicilio della persona per la presa in carico e la successiva assistenza.

NB: per l'assistenza a casa è fondamentale la presenza di una persona di riferimento, chiamato anche "care giver".

Sono assistito dal servizio Cure Domiciliari; ho bisogno che mi vengano prescritti degli ausili. A chi mi devo rivolgere?
In base all'ausilio necessario (un letto, un materasso, una carrozzina ‑¬¦ ma anche pannoloni, traversine, cateteri‑¬¦) sarà lo stesso Gruppo Infermieristico a dare indicazioni su come si attiva la fornitura. In particolare, in caso di bisogno di pannoloni o cateteri - se non fosse già in corso una fornitura con il Servizio Protesi- il Gruppo Infermieristico darà indicazioni su come avviare la fornitura, direttamente a domicilio o presso un fornitore scelto dalla famiglia.
Ci sono ausili che per la loro complessità richiedono una prescrizione da parte del medico specialista.

Torna alla Home di ASSISTENZA DOMICILIARE

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->