Menu

Tipografia

CELLULE STAMINALI
 cellule staminali: approfondimento
QUALI SONO LE TERAPIE REALI ATTUALMENTE?

Curare e rigenerare il corpo umano con le staminali è il sogno della medicina moderna. Ma è bene capire che allo stato attuale solo alcune terapie sono realmente efficaci.

Quali sono le terapie praticate con successo?

Il trapianto di midollo osseo nelle leucemie e nei linfomi. Si tratta di un trapianto di staminali ematopoietiche.
La ricostruzione della cornea, la ricostruzione della pelle (per curare i gravi ustionati, la ricostruzione di frammenti di osso e tratti di vasi sanguigni.

E tutto il resto?
Si parla a volte della possibilità di curare il morbo di Alzheimer, quello di Parkinson e le paralisi.

Per l’Alzheimer gli studi che sostengano questa ipotesi sono pochissimi.
Per il Parkinson invece la ricerca è sulla buona strada. Ci sarà la possibilità di far diventare delle staminali neuroni, per produrre dopamina, la sostanza mancante nel morbo.

Per quanto riguarda le paralisi e la rigenerazione dei fasci nervosi attualmente ci sono in corso delle sperimentazioni sulla sindrome di Batten (malattia ereditaria neurodegenerativa che colpisce i bambini e in pochi anni provoca la morte delle cellule cerebrali).

Al San Raffaele di Milano è in corso una sperimentazione (su topo e scimmia) per curare la Sclerosi Multipla: i risultati sono incoraggianti.

Anche tutto ciò che concerne la distrofia muscolare è unicamente in fase sperimentale, tuttavia gli studi in corso sono moltissimi.
Di seguito alcuni dei più interessanti:

DISTROFIA DI DUCHENNE

ATROFIA MUSCOLARE SPINALE

Via libera alla sperimentazione con le staminali per la Sla a Torino

Staminali per terapia genica per leucodistrofia metacromatica e la sindrome di Wiskott-Aldrich

Uso delle staminali nella SCLEROSI MULTIPLA 

ATTENZIONE: Le informazioni riportate su questa pagina non sono aggiornate, potrebbero pertanto non essere complete.

Torna alla HOME dello Speciale

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->