Menu

Tipografia

Medagliere ricco per gli Azzurri, che al sesto giorno di competizioni conta già 10 ori, 11 argenti e 13 bronzi

Sono già 34 le medaglie conquistate dall’Italia alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 in corso in questi giorni, dove gli atleti italiani in gara se la stanno cavando davvero egregiamente.
Vi abbiamo dato conto delle prime medaglie conquistate in particolare nel nuoto paralimpico nei primissimi giorni di competizione, che sono poi continuate ad arrivare anche da altre discipline.

La giornata di oggi è stata segnata dal meraviglioso oro e record del mondo, ancora una volta dal nuoto, per Carlotta Gilli nei 200 misti SM13, come pure dall’oro di Arjola Triminei 100 stile libero S3 e l’argento nei 4 x 100 maschile stile libero conquistato dai nostri Antonio Fantin Simone Ciulli Simone Barlaam e Stefano Raimondi.
Non solo nuoto, ma soddisfazioni anche dal getto del peso, con il bronzo di
da Oney Tapia (cat. F11), dall’equitazione paralimpica, col bronzo di Sara Morganti nel dressage - Individual test grado I e dalle discipline di tiro, con la medaglia di Andrea Liverani nel tiro a segno e Maria Andrea Virgilio, bronzo nel tiro con l’arco compound open individuale femminile.

Anche domenica non sono mancate le grandi emozioni, tra ori, argenti bronzi. Dalla vasca ancora super risultati, con l’oro di Arjola Trimi nei 50 dorso S3, l’oro di Simone Barlaam con record paralimpico nei 50 stile libero S9, l’argento nei 400 stile libero di Giulia Terzi (cat. S7) e il bronzo di Carlotta Gilli nei 50 stile libero S13. Ma la giornata ha visto anche il bronzo nel judo femminile +70kg conquistato da Carolina Costa, lo splendido bronzo nel triathlon di Giovanni Achenza, categoria PTWC e l’argento a squadre dalle ragazze del fioretto femminile.


Sabato è stato il giorno del meraviglioso oro della leggenda Bebe Vio nel Fioretto B, ma non solo. L’argento è arrivato per Xenia Francesca Palazzo nei 200 misti SM8, mentre Stefano Raimondi ha conquistato il bronzo nei 100 stile libero categoria S10. Anche dal Triathlon ottimi risultati per l’Italia, con argento per Anna Barbaro e la sua Guida Charlotte Bonin nella categoria PTVI, e il bronzo di Veronica Yoko Plebani.

Iniziate davvero alla grande per l’Italia, queste Paralimpiadi stanno emozionando i molti che seguono le gesta della numerosa delegazione di atleti italiani. Ricordimao che la manifestazione durerà fino al 5 settembre: qui trovate dove seguire le Paralimpiadi e qui il programma delle gare alle Paralimpiadi

Potrebbe interessarvi anche:
Le regole degli sport paralimpici

Redazione


bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione