Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

Oltre ai sottotitoli, sarà garantita l’audio-descrizione in diretta e l’interpretazione in lingua italiana dei segni (LIS) dell’intera manifestazione, canzoni comprese

E’ stata annunciata come il Sanremo più accessibile di sempre, l’edizione n.70 del Festival della canzone italiana, in programma dal 4 all’8 febbraio prossimi.
In osservanza del Contratto di Servizio, la manifestazione ha profuso un maggiore impegno per rendere Sanremo più accessibile alle persone con disabilità sensoriale, aumentando i servizi per la fruizione da parte di spettatori ciechi e sordi.

Oltre agli ormai consolidati sottotitoli, per questa 70esima edizione vengono anche predisposti l'audio-descrizione in diretta e l'interpretazione in LIS dell'intera manifestazione.
 Per la prima volta le cinque serate del Festival saranno segnate in diretta nella lingua dei segni italiana e andranno in onda su un canale dedicato di RaiPlay.
 
In contemporanea con la diretta di Rai1, nello Studio 4 di via Teulada, in un contesto virtuale in coerenza e continuità con quanto accade sul palco dell'Ariston, 15 performer selezionati da Rai Casting, di cui 3 sordi, interpreteranno in LIS tutti i brani delle 5 serate, compresi quelli degli ospiti musicali.
Accanto a loro, gli interpreti che normalmente collaborano con la Rai per la traduzione in LIS dei tg seguiranno invece la conduzione e tutti i segmenti non artistici del programma.
 
L'audiodescrizione sarà attiva sul Digitale Terrestre.
 
Tutte e cinque le serate saranno interamente sottotitolate, in diretta dallo studio di produzione sottotitoli di Saxa Rubra. La messa in onda in diretta dei sottotitoli preparati si avvarrà dell'ausilio dei consulenti musicali, in modo da garantire una fedele sincronia tra sottotitolo e musicalità del singolo brano.

Per info:

www.rai.it

In disabili.com:

ADHD e dintorni: Argento vivo, la canzone di Silvestri a Sanremo che chiama in causa genitori, medici e scuola
 
Littizzetto a Sanremo e la normalità della bellezza "diversa"
 
Cimone Cristicchi, il disagio mentale e il successo a Sanremo

Redazione