Menu

Tipografia

L’ultima circolare del Ministero dei Trasporti  con le nuove date di proroga di patenti, fogli rosa e attestazioni sanitarie

Il decreto legge 14 gennaio 2021, n. 2, pubblicato in Gazzetta Ufficiale ha, tra le altre cose, prorogato al 30 aprile 2021 il termine dello stato di emergenza per il nostro Paese, dovuto alla pandemia da Coronavirus.
Conseguentemente sono stati anche aggiornati i termini di scadenza delle patenti di guida e altri documenti abilitativi alla guida (già precedentemente posticipati): le indicazioni relative sono contenute nella circolare n.2143 del 21 gennaio 2021 del Ministero dei Trasporti, che sostituisce integralmente la circolare. n.35018 del 4.4.2020 e n. 272 del 5 gennaio 2021, contenente le nuove date di scadenza delle patenti.

Il nuovo termine ha dovuto tenere conto del Regolamento UE 698/2020, che ha esteso di 7 mesi la validità delle patenti in scadenza o scadute dal 1 febbraio al 31 agosto 2020. Pertanto viene quindi nuovamente spostato in avanti rispetto al precedente che era stato fissato al 30 aprile: la nuova scadenza delle patenti è portata al 29 luglio 2021 (ovvero 90 giorni dopo il 30 aprile, che è la data di cessazione dello stato di emergenza causa pandemia). Questo significa che le patenti con scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 30 aprile 2021 saranno valide fino al 29 luglio 2021, ma solo per la circolazione su strade italiane.

C’è da specificare che ci sono scadenze diverse a seconda che si transiti in Italia o in altri paesi UE:

1. su tutto il territorio dell’UE, Italia compresa, la validità delle patenti di guida, rilasciate da un diverso Paese membro dell’UE, con scadenza compresa nel periodo dal 1° febbraio 2020 al 31 agosto 2020, è prorogata di sette mesi decorrenti dalla scadenza annotata su ciascuna di esse (esclusi i Paesi che hanno deciso di non applicare tale disposizione);

2. sul suolo nazionale, la validità delle patenti quali titoli abilitativi alla guida, rilasciate in Italia, con scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 ed il 30 aprile 2021, è prorogata fino al 29 luglio 2021.

La circolare precisa inoltre che per le finalità proprie dei documenti di riconoscimento, la validità delle patenti di guida rilasciate in Italia, con scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 ed il 29 aprile 2021, è prorogata fino al 30 aprile 2021. La validità ai fini dell'espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.
b) sono stati sospesi (ai sensi dell’art. 103, comma 1, del decreto legge n. 18 del 2020, in combinato disposto con art. 37 del decreto legge n. 23 del 2020) i termini per sottoporsi agli esami di revisione della patente di guida nel periodo intercorrente tra il 23 febbraio 2020 e il 15 maggio 2020;

c) il termine per sottoporsi alla prova di controllo delle cognizioni previsto dall’art. 122, comma 1, del codice della strada - decorrente dalla data di presentazione della domanda per il conseguimento della patente di guida:
· qualora in scadenza nel periodo ricompreso tra il 31 gennaio e il 15 ottobre 2020, è stato prorogato fino al 13 gennaio 2021 (art. 1, co. 1, d.d. 268 del 12 agosto 2020);
· è prorogato di ulteriori sei mesi per tutte le domande presentate e accettate dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 (art. 12, co. 6, DL n. 183 del 2020).

Viene inoltre specificato che i certificati medici, rilasciati dai sanitari indicati all’art. 119 del codice della strada per essere allegati ad un’istanza di conseguimento della patente di guida, il cui termine di scadenza trimestrale (se emesso da un medico monocratico) o semestrale (se emesso da una commissione medica locale) viene in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 30 aprile 2021, conservano la loro validità fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione dello stato di emergenza ai sensi dell’art. 103, co. 2 e 2 sexies, del decreto legge n. 18 del 2020, e successive modificazioni, e quindi allo stato fino al 29 luglio 2021.

La circolare contiene anche indicazioni riguardanti foglio rosa, domanda di conseguimento patente e attestazioni delle carte di qualifica del conducente e dei certificati di abilitazione professionale. Questa qui sopraesposta è una sintesi del contenuto della circolare, che vi invitiamo a consultare integralmente.

Per approfondire:

circolare n.2143 del 21 gennaio 2021 del Ministero dei Trasporti

In disabili.com:

La patente speciale è incompatibile con l’indennità di accompagnamento?

Redazione

Qui tutti gli articoli su Coronavirus e disabilità

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione