Menu

Tipografia

Fondazione Onda ha assegnato i riconoscimenti ad alcune eccellenze del nostro Paese

La Sclerosi Multipla, che in Italia interessa oltre 118 mila persone, è una malattia che colpisce prevalentemente le donne, con una incidenza quasi doppia rispetto agli uomini. Autoimmune, cronica e degenerativa, a carico del sistema nervoso, con il passare del tempo può arrivare a incide anche in maniera significativa sulla qualità della vita di chi ne è colpito.

L’INCIDENZA DELLA SM SULLA VITA QUOTIDIANA - Dal Barometro della Sclerosi Multipla 2018 emerge come la SM stia diventando un'emergenza sanitaria e sociale; i dati infatti evidenziano che per il 77% dei malati di SM che hanno un'occupazione, la malattia influenza negativamente la loro produttività lavorativa e, in generale, i sintomi impediscono di svolgere anche le più semplici attività quotidiane.
Per il suo decorso imprevedibile, dal quadro clinico progressivamente invalidante e dall’insorgenza in giovane età, è stata inserita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità tra le malattie socialmente più costose. Viene stimato infatti che la spesa previdenziale e assistenziale sia di circa 148 milioni annui solo in Italia.

I SERVIZI PER LE DONNE CON SM – Per contribuire a migliorare la qualità e l'accesso ai servizi sanitari per la diagnosi e il trattamento precoce di questa malattia, Onda – Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere – ha voluto premiare con un apposito riconoscimento i migliori ospedali italiani che si distinguono per l'offerta di servizi dedicati alle donne con Sclerosi Multipla.
Gli ospedali selezionati appartengono al network dei Bollini Rosa, un'iniziativa nata nel 2007 – sempre grazie a Onda – che ha deciso di assegnare un “bollino” alle strutture ospedaliere maggiormente attente e vicine alle donne, che offrono percorsi diagnostico-terapeutici dedicate alle patologie femminili di maggior livello clinico, riservando particolare cura alla centralità della paziente.
L'idea di premiare e segnalare le migliori competenze degli ospedali, in ambito della Sclerosi Multipla, nasce proprio dalla volontà di promuovere un'assistenza multidisciplinare e qualificata, per garantire alle donne un percorso di accompagnamento, assistenza e cura, con l'obiettivo di salvaguardare il loro benessere.

I MIGLIORI OSPEDALI –  “Abbiamo premiato dei servizi all’avanguardia” - afferma Francesca Merzagora, presidente di Onda – “esempi concreti di efficienza che ci auguriamo possano offrire degli spunti anche ad altre realtà ospedaliere, per migliorare la qualità dei propri servizi”.
Hanno partecipato al concorso 47 servizi di 45 ospedali candidati da tutta Italia.
Il Comitato incaricato ha premiato come Best Practice le seguenti strutture:

1. A.O.U Città della Salute e della Scienza di Torino -  Ospedale ostetrico ginecologico Sant'Anna (Torino). Le tre età della donna con Sclerosi Multipla: servizio interdisciplinare per la tutela della salute riproduttiva
2. Grande Ospedale Metropolitano Niguarda (Milano). Intervento psicologico per contrastare fatica, ansia e depressione nelle persone con Sclerosi Multipla.
3. Papa Giovanni XXIII (Bergamo). Centro Sclerosi Multipla: percorso multidisciplinare rivolto alle donne.
4. Azienda Ospedaliero - Universitaria di Ferrara. Screening ambulatoriale del distress psicologico e counselling per donne con Sclerosi Multipla.
5. Azienda Ospedaliero - Universitaria di Ferrara. Protocolli per la gestione della Sclerosi Multipla nella donna: studio delle disfunzioni intestinali e servizio di valutazione cognitiva per nuove diagnosi.
6. Fondazione PTV Policlinico Tor Vergata (Roma). SMamma: progetto multidisciplinare per le pazienti con Sclerosi Multipla dedicato alla gravidanza e al puerperio.
7. Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna. Punto d’ascolto SM donna.
8. S. Raffaele di Milano. Servizio multidisciplinare per donne con Sclerosi Multipla

I SERVIZI DEGLI OSPEDALI PREMIATI – Andiamo ora ad elencare brevemente le competenze peculiari delle diverse strutture e il target a cui si riferiscono:

- Il servizio dell'Ospedale Sant'Anna è rivolto a donne con Sclerosi Multipla con disturbi ginecologici, infertilità, richiesta di contraccezione, indicazione a counselling preconcezionale e assistenza alla gravidanza, al parto e a puerperio/allattamento, o disturbi perimenopausali.

- L'Ospedale Niguarda si rivolge a tutti i malati di SM e si concentra sull'assistenza psicologica.

- Il servizio del Centro Sclerosi Multipla del Papa Giovanni XXIII si rivolge a donne in età fertile, affette da Sclerosi Multipla recidivante, remittente o progressiva, con desiderio di maternità, in gravidanza avviata o in fase perinatale, per cui l’accompagnamento diventa un’occasione centrale di sostegno al percorso di salute individuale, duale e familiare.

- Lo Screening ambulatoriale del distress psicologico e counselling per donne con Sclerosi Multipla dell'Ospedale di Ferrara offre il servizio a tutte le donne con Sclerosi Multipla, con qualsiasi forma clinica e in qualsiasi fase di malattia.

- I Protocolli per la gestione della Sclerosi Multipla nella donna dell'Azienda Ospedaliera di Ferrara segue le donne con Sclerosi Multipla che presentano disfunzione intestinale riferita anamnesticamente e rilevata ai test di disturbo intestinale e donne con recente diagnosi di Sclerosi Multipla.

- Il progetto Smamma della Fondazione Policlinico Tor Vergata si rivolge alle donne, con diagnosi di Sclerosi Multipla, con desiderio di maternità, in fase di concepimento, in gravidanza, nel post partum o nel post aborto. Questo servizio si occupa anche di pazienti di sesso maschile con diagnosi di Sclerosi Multipla che intendono intraprendere un percorso di genitorialità.

- Il Punto d’ascolto SM donna presso Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna, si rivolge alle donne affette da Sclerosi Multipla che afferiscono agli Ambulatori di Riabilitazione Sclerosi Multipla IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna o che siano seguite all’interno della Azienda USL di Bologna, in qualunque fase di malattia e nelle diverse fasce di età.

- Il Servizio multidisciplinare per donne con Sclerosi Multipla del S. Raffaele di Milano offre soprattutto un servizio di counselling riguardo alla gravidanza in corso di sclerosi multipla. Pertanto si rivolge a tutte le donne affette da Sclerosi Multipla con varie problematiche (psicologiche di accettazione della malattia e di relazioni soprattutto nell’ambito familiare, urologiche/ginecologiche, gastroenterologiche) e soprattutto le giovani donne in età fertile con un progetto di gravidanza e donne sane, madri di bambini/adolescenti affetti da SM.

Per approfondimenti:

Ebook Sclerosi Multipla Best Practice 2018

In Disabilicom:

SM e caregiver: quali sono gli effetti del prendersi cura di una persona con Sclerosi Multipla?

Sclerosi multipla e accertamento degli stati invalidanti: ecco le nuove linee guida

Designed by Freepik

Redazione