Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

Promosso dall’Università di Firenze, il Master di primo livello formerà figure professionali specializzate nell’inserimento e nella gestione lavorativa delle persone con disabilità

Quella del Disability Manager è una figura che inizia ad essere sempre meno un’eccezione nei contesti aziendali, soprattutto di dimensioni medio- grandi. Nel futuro la sua diffusione sarà in crescita: per questo motivo sono necessari percorsi formativi certificati, in grado di trasferire conoscenze, ma anche competenze pratiche,  accreditando i professionisti che scelgono questa specializzazione.

IL MASTER - Segnaliamo, a questo proposito, il primo ciclo di lezioni del Master di I livello in Disability Management che inizierà il 10 gennaio 2020 presso l’Università degli Studi di Firenze, e avrà durata di un anno.

DESTINATARI - Destinatari del corso sono tutti coloro che vogliono acquisire competenze specifiche nell’ambito della disabilità sotto i profili sociale, educativo, giuridico, o i professionisti che lavorano negli ambiti delle disabilità e del management aziendale o del Terzo settore.

LA FIGURA DEL DISABILITY MANAGER - Obiettivo ultimo è formare figure professionali specializzate nelle dinamiche relative all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità, esperte  nell’utilizzo degli strumenti più idonei ad analizzare, pianificare e concretamente realizzare progetti di inclusione lavorativa e sociale.

IL PROGRAMMA- Il programma formativo del corso, costruito in partnership con l’Associazione Abilitando, porterà ad acquisire  competenze multidisciplinari in grado di favorire l'operatività in ambiti diversi e la capacità di dialogare con tecnici di altri settori e altre realtà aziendali e sociali, mettendo al centro la persona con disabilità e la valorizzazione delle sue abilità e competenze che crescono e si modificano nel tempo. Gli strumenti indispensabili forniti sono le conoscenze culturali e tecniche delle varie disabilità, degli strumenti di valutazione e dell'ICF (classificazione internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute), e degli ausili informatici e tecnologici. Nell'ambito aziendale si studieranno invece le dinamiche organizzative, l'engagement e la gestione dei conflitti, la comunicazione efficace, il networking e il fundraising.

LE LEZIONI - Il Master si svolgerà da gennaio a dicembre 2020, principalmente nei giorni di venerdì, dalle ore 14.00 alle 19.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Il carico didattico, corrispondente a 60 CFU, sarà suddiviso in 236 ore di didattica frontale, 175 ore di tirocinio pratico e 200 ore di FAD (formazione a distanza).

COME ISCRIVERSI - Per accedere al Master è necessario essere in possesso della Laurea, conseguita secondo l’ordinamento ex D.M. n. 270/2004 oppure ex D.M. n. 509/1999 o antecedenti e titoli accademici conseguiti all’estero equipollenti.
I candidati devono compilare la domanda di partecipazione alla selezione solo ed esclusivamente online, utilizzando la procedura all’indirizzo https://ammissioni.unifi.it/, dove inserire i propri dati e il curriculum vitae in formato .pdf, entro e non oltre il 1 dicembre 2019.

Per info:
La brochure del corso

Potrebbe interessarti anche:

Diversity e disability management: a che punto siamo in Italia?

Cosa comporta il passaggio da Disability a Diversity Management?
 

Redazione