Menu

Tipografia

logo uicSarà un centro all’avanguardia, specializzato in idroterapia

Ad Ascoli Piceno sarà realizzato un nuovo centro riabilitativo per bambini e ragazzi ciechi e con disabilità plurime. Grazie a un finanziamento statale e alla concessione di un fabbricato da parte del comune di Ascoli Piceno sarà presto realizzata una struttura all’avanguardia, specializzata in idrostimolazione e dotata di ambienti plurisensoriali. Il polo riabilitativo sarà dotato anche di un centro tiflo-tecnico e tiflo-informatico, oltre che di un'ampia area verde dedicata alla riabilitazione psicomotoria.

L’obiettivo della sezione Uic di Ascoli Piceno, che attualmente segue 42 ragazzi sotto il profilo della riabilitazione, è primariamente l’autonomia personale. I ragazzi apprendono ad usare gli strumenti elettronici e informatici necessari alla lettura e alla comunicazione, hanno a disposizione testi in braille e possono esercitarsi in attività motorie. Oltre al settore sportivo e a quello ricreativo l’attività d’eccellenza è l’idrostimolazione, una tecnica abilitativa basata sul principio dello sviluppo delle capacità residue attraverso il recupero del deficit espereinziale, inteso come insieme di carenze sviluppatesi per mancanza di esperienze motorie, cognitive e sensoriali, grazie all’utilizzo di tutte le risorse dell’acquaticità .
L’idrostimolazione ha recentemente ottenuto un riconoscimento a livello nazionale e per la quale è stato costituito un albo nazionale di tecnici di idrostimolazione.

Per raccogliere fondi a sostegno della costruzione del centro riabilitativo la sezione Uic si dedica a diverse attività di promozione e raccolta. Uno degli ultimi progetti è il  €˜Tour fotografico per disabili visivi‑¬ evento effettuato su quattro tappe in cui subacquei disabili e normodotati si sono sfidati alla ricerca dello scatto migliore. Le foto dell’evento del 2011 saranno raccolte in una pubblicazione che, fondi permettendo, sarà presentata entro fine 2011. Il libro non sarà posto in vendita, ma si richiederà un’offerta libera, poiché i ricavi andranno a finanziare ulteriori progetti dell’associazione Aquaria (partner istituzionale dell’Unione Italiana Ciechi, sezione di Ascoli Piceno) con i disabili.

INFO

UIC ASCOLI PICENO

 

IN DISABILI.COM:

CONCORSO FOTOGRAFICO PER SUBACQUEI DISABILI E NON: VINCONO DUE NON VEDENTI


Ilaria Vacca

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->