Menu

Tipografia

Le indicazioni della Croce Rossa su come riconoscere i sintomi di ansia e stress più comuni, e alcuni consigli su come affrontarli

Se abbiamo male ad un ginocchio, andiamo dall’ortopedico. Se abbiamo male ad un orecchio dall’otorino, se abbiamo problemi di digestione dal gastroenterologo. Se ci sentiamo stanchi, preoccupati e stressati, se ci sembra di non farcela, molte volte ci diciamo “passerà” e non interveniamo. Ma la salute mentale è tanto importante e fragile quanto quella fisica: ce ne siamo accorti bene in questo anno e mezzo, nel quale sono esplosi disturbi di ansia e non solo, correlati al lockdown ma anche alla situazione globale causata dalla pandemia. Lo sanno poi bene quei caregiver familiari di persone con disabilità che si occupano h24 di un congiunto, sacrificando completamente vita lavorativa, sociale e privata, con rischi altissimi di burnout.

Riconoscere e affrontare in tempo i camapanelli d’allarme di un disagio mentale ed emotivo o di una fragilità psichica deve essere un imperativo per poter affrontarli tempestivamente.

Lo ricordiamo in particolare oggi, Giornata Mondiale della Salute Mentale. In questa occasione, per raggiungere con questo argomento più utenti possibili nella quotidianità delle loro giornate,Alexa e Croce Rossa hanno lanciato una collaborazione: nella giornata di oggi, quando gli utilizzatori di Alexa diranno "Alexa, buongiorno!", il sistema risponderà in modo diverso dal solito. Nel momento in cui l'utente dirà "Alexa, dammi più informazioni sulla salute mentale", Alexa risponderà con informazioni e suggerimenti secondo i dati della Croce Rossa Italiana, fornendo anche il contatto del numero verde CRI 800 065 510 per ricevere un rapido supporto.

Quando le persone chiederanno "Alexa, dammi più informazioni sulla salute mentale", queste saranno le risposte di Alexa condivise dalla Croce Rossa Italiana: una lista di 12 suggerimenti e consigli che dovremmo ben ricordare e mettere in pratica sempre:

1. Una persona su quattro nel mondo soffre di disagi psicologici nel corso della vita. Se ti senti un po' giù la Croce Rossa Italiana ti ascolta. Chiama il numero verde gratuito 800 065 510 per ricevere supporto. Chiedere aiuto è il primo passo per stare meglio!

2. Sudorazione, palpitazioni cardiache in aumento, angoscia, nausea, mal di stomaco, insonnia e poca concentrazione o irritabilità, sensazione di mancanza di aria: tutti questi potrebbero essere sintomi di un disturbo d'ansia. La Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

3. A volte può capitarti di sentirti un po' ansioso. È normale, è la reazione del nostro corpo a dei cambiamenti di vita improvvisi e intensi. Ma se queste sensazioni durano nel tempo o t'impediscono di svolgere le normali attività quotidiane non esitare ad affidarti ad un professionista. La Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

4. Se stai attraversando un brutto momento, se senti che la situazione è fuori controllo e ti stai lasciando sopraffare dall'angoscia, potresti avere bisogno di aiuto. Non sei solo. La Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

5. Prendersi cura del proprio benessere psicologico è molto più importante di quanto si creda. E chiedere aiuto è un segno di forza. Ricorda, non sempre si è pronti per fronteggiare determinate situazioni, ma non sei solo. La Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

6. Sentirsi addolorati per la perdita di una persona cara è una delle principali cause di disagio emotivo e sconforto. È normale sentirsi così, ma se questa condizione dovesse prolungarsi nel tempo o impedire lo svolgersi delle normali attività quotidiane, potresti avere bisogno di aiuto. Chiedere aiuto è un segno di forza e parlare dei propri sentimenti è fondamentale per stare meglio. Se questo dovesse essere il tuo caso, la Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

7. Prenditi cura del tuo benessere e delle tue emozioni. Concediti il ​​tempo per i tuoi bisogni. La cosa più importante è che se ti accorgi di avere necessità di aiuto per comprendere e gestire meglio le tue emozioni, la Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

8. Non è necessario avere un problema serio per chiedere aiuto. A volte, l'accumularsi dei piccoli problemi rende la vita difficile. Condividere con amici e familiari ti può aiutare. E, se ne senti il bisogno, affidati ad un professionista. La Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

9. Il benessere psicologico è importante. Imparare a riconoscere e gestire le proprie emozioni aiuta a stare bene con sé stessi e con gli altri. Anche se non puoi controllare tutto ciò che ti circonda, puoi cambiare il modo in cui affronti le difficoltà, modificare pensieri e comportamenti per sentirti in equilibrio e trarne un maggiore piacere emotivo. E se non dovessi riuscirci da solo, chiedi aiuto. La Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

10. Un buon esercizio per prendersi cura del proprio benessere psicologico è dedicare qualche minuto a sé stessi ogni giorno. Rifletti su un momento piacevole della giornata, fosse anche solo un dettaglio. Mettere l'attenzione su qualcosa di positivo può risollevare il tuo umore. Se non dovessi riuscirci, non preoccuparti. Puoi rivolgerti ad un professionista o contattare la Croce Rossa Italiana al numero verde 800 065 510.

11. Anche quando ti senti solo, c'è sempre qualcuno disposto a prendersi cura di te. Guardati intorno e sii pronto ad affidarti a qualcuno. Ad esempio la Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

12. Può essere importante aprirsi e parlare dei propri pensieri e sentimenti. Le persone al nostro fianco non possono leggere la nostra mente. Anche scrivere ciò che si sente può essere d'aiuto. Le emozioni inespresse logorano e si amplificano. La condivisione emotiva è necessaria per proteggersi. Se hai bisogno di aiuto, la Croce Rossa Italiana ti ascolta, chiama il numero verde 800 065 510 per ricevere supporto.

 Redazione





Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->