Menù

ascensori per disabili
Montascale Handicare

Typografia

Lo studio dell'influenza del genere nello sviluppo delle malattie può aiutare a meglio curarle

La medicina di genere si occupa di studiare l'efficacia delle terapie in relazione all'appartenenza di genere. In sostanza, studia come medicine e cure possano avere risultati diversi a seconda che vada a curare un uomo o una donna.

Su questo tipo di differenze, che pure esistono e sono talvolta rilevanti, purtroppo non si fa quanto si dovrebbe (basti pensare che la stragrande maggioranza della ricerca sui farmaci si basa su volontari maschi).  E questo nonostante nel 2000 l'Organizzazione Mondiale della Sanità abbia inserito la medicina di genere nell'Equity Act, affermando in questo modo che l'equità tra uomo e donna passa non solo per l'accesso alle cure, ma anche per la appropriatezza di cura a seconda del genere.


Fatta questa premessa, fa piacere dare la notizia della nascita di una nuova realtà scientifica nel campo della medicina associativa di genere: si tratta della S.I.Me.Ge.N, ovvero la Società di Medicina di Genere nelle Neuroscienze, che accoglie i medici di tutte le specializzazioni che operano nell' ambito delle Neuroscienze, sia all'interno di Strutture del Servizio Sanitario Nazionale (Aziende Ospedaliere,  Aziende Universitarie, IRCCS, Aziende USL, Ospedali classificati, Case di Cure private accreditate, ecc.) che specialisti operanti in ambito libero-professionale.

La società non ha fini di lucro e ha come obiettivo principale la ricerca, la formazione continua, lo studio e la divulgazione delle differenze di genere nell'ambito delle Neuroscienze,  interagendo con le altre specialità mediche al fine di creare una reale interdisciplinarietà.
Priorità della nuova realtà scientifica - si legge nella presentazione del gruppo - è quella di contribuire al miglioramento continuo degli standard di qualità professionale nel trattamento delle malattie neurologiche e di quelle ad esse correlate, secondo le differenze di genere e di contribuire  così al miglioramento della presa in carico della persona con problemi di salute.

La S.I.Me.Ge.N. supporterà Donne in Neuroscienze, la rete interdisciplinare che da cinque anni opera in ambito nazionale portando avanti un'attività di formazione sul territorio nazionale riguardo temi specifici legati alle differenze di genere, con approccio multidisciplinare e con attenzione alla pratica clinica. L'obiettivo è conoscere l'influenza delle differenze di genere sullo sviluppo della malattia, sulla risposta alla terapia e sulla disabilità.

Per info:
info@donnein.org
www.donnein.org
 
In disabili.com:

Medicina di genere: un manifesto chiede attenzione alla salute delle donne

Redazione