Menu

Tipografia

Quanto si prende di invalidità nel 2022? Quanto paga l'INPS a invalidi civili, ciechi e sordi, in base ai limiti di reddito? Le tabelle degli importi dal gennaio 2022

Con la circolare n.197 del 23 dicembre 2021, l’INPS ha reso noti gli importi delle pensioni e delle prestazioni a cui hanno diritto gli invalidi civili per il 2022, rivalutati come ogni anno su parametri relativi al costo della vita e all’inflazione.  Vediamo quindi quanto si percepirà nel 2022 e a quanto ammontanto gli importi delle pensioni di invalidità e delle altre prestazioni a favore delle persone con disabilità, considerando che la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l'anno 2021 è determinata in misura pari a +1,7 dal 1° gennaio 2022.

LIMITI DI REDDITO
I limiti di reddito per il diritto alle pensioni in favore di mutilati, invalidi civili totali, ciechi civili e sordi sono aumentati dello 0,4%. Ricordiamo che il limite di reddito per il diritto all’assegno mensile che spetta agli invalidi parziali e quello delle indennità di frequenza è il medesimo previsto per la pensione sociale.
Per il 2022 i limiti di reddito per poter avere diritto alle prestazioni previste per gli invalidi civili sono i seguenti:
- Limite di reddito annuo personale per Invalidi totali, ciechi civili, sordomuti: 17.050,42 € (rispetto a 16.982,49 € del 2021).
- Limite di reddito annuo personale per Invalidi parziali e minori: 5.010,20 € (rispetto a 4.931,29 € del 2021).
Con questi limiti gli importi per il 2022 sono i seguenti:
Pensione Invalidi, sordomuti: 291,69 € (rispetto a 287,09 € del 2021)
Pensione ciechi parziali: 215,35 € (rispetto a 213,08 € del 2021)
Pensione ciechi assoluti: 315,45 € (rispetto a 310,48 € del 2021)
L’accompagnamento ha un piccolo ritocco a 525,17 €.

GLI IMPORTI
La circolare dell’INPS, alla tabella 2 contiene le tabelle riassuntive degli importi previsti dal 1 gennaio 2022: li riportiamo qui in sintesi, invitando a consultare le tabelle complete.

CIECHI  
Pensione ciechi civili assoluti: € 315,45 – limite di reddito: € 17.050,42
Pensione ciechi civili assoluti ricoverati: € 291,69 - limite di reddito: € 17.050,42
Pensione ciechi civili parziali: € 291,69 - limite di reddito: € 17.050,42
Accompagnamento ciechi civili assoluti:  € 946,80 -   Nessun limite di reddito
Indennità speciale ciechi ventesimisti: € 215,35 -  Nessun limite di reddito
- Assegno a vita ipovedenti gravi (decimisti): € 216,49 - limite di reddito € 8.197,39

INVALIDI CIVILI   
Pensione invalidi civili totali: € 291,69 - limite di reddito:  € 17.050,42
Assegno mensile invalidi civili parziali: € 291,69 – limite di reddito:  € 5.010,20
Accompagnamento invalidi civili totali: € 525,17 - Nessun limite di reddito
- Indennità di frequenza minori di 18 anni: € 291,69 – limite di reddito: € 5.010,20
 
SORDI

Pensione sordi:  € 291,69 - limite di reddito: € 17.050,42
Indennità comunicazione sordi: € 260,76 -  Nessun limite di reddito

LAVORATORI CON DREPANOCITOSI O TALASSEMIA MAJOR:
€ 523,83 - Nessun limite di reddito

TRASFORMAZIONE DELLE PENSIONI DI INVALIDITÀ CIVILE IN ASSEGNO SOCIALE
Raggiunta una certa età, i titolari della pensione di inabilità civile, dell’assegno mensile di assistenza agli invalidi parziali e della pensione non reversibile ai sordi ricevono, in sostituzione a queste prestazioni, l’assegno sociale. Il requisito anagrafico  per il diritto all’assegno sociale per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 31dicembre 2022 è di 67 anni: tale requisito, periodicamente aggiornato in base all’indicatore della speranza di vita, è invariato rispetto allo scorso anno.
In occasione del rinnovo sono state ricalcolate anche le prestazioni spettanti ad invalidi civili e sordomuti che compiono sessantasette anni di età entro il 30 novembre 2022, attribuendo l’importo dell’assegno sociale a decorrere dal mese successivo al compimento dell’età prevista.

PRESTAZIONI DI INVALIDITÀ CIVILE SOGGETTE A REVISIONE SANITARIA
Nella circolare si ricorda inoltre che nelle more dell'effettuazione delle eventuali visite di revisione e del relativo iter di verifica, i minorati civili e le persone con handicap, in possesso di verbali in cui sia prevista rivedibilità, conservano tutti i diritti acquisiti in materia di benefici, prestazioni e agevolazioni di qualsiasi natura. 

Per approfondire:

Circolare INPS n.197 del 23 dicembre 2021

Tabella importi 2022

Redazione

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione


Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy