Menu

Tipografia

copertina di Marbles, graphic novel su bipolarismoNelle graphic novel della collana Psycho Pop il  fumetto diventa strumento che permette di raccontare le difficoltà e le emozioni di chi viene percepito come "diverso"

Le diversità, tutte le diversità, ci circondano e sono in noi e intorno a noi: ci riguardano anche se talvolta facciamo fatica a riconoscerle o accettarle.  Un linguaggio nuovo e interessante per trattarle è quello del graphic novel: si tratta di una sorta di romanzo a fumetti che sta guadagnando sempre più terreno nel panorama editoriale.

Oggi vi segnaliamo l'uscita di PSYCHO POP, una nuova collana di graphic novel sul macrotema della diversità, prodotta da Edizioni BD e in uscita a maggio, in occasione del Salone del Libro di Torino.  Il vertiginoso movimento di una giostra di cavalli, un volto trasformato in una nuvola di fumo, creature tentacolari di colore blu: sono queste le potenti immagini simbolo utilizzate per raccontare disturbo bipolare, disagio giovanile, autismo e difficoltà dell'integrazione, i temi al centro dei primi titoli di questa collana.

Così vengono presentati i lavoro: "Tre graphic novel di autori internazionali nelle quali ironia, diagnosi mediche, suggestioni oniriche si intrecciano per raccontare le mille difficoltà e sfaccettature della diversità, dal disagio mentale alle crisi adolescenziali fino ai complessi meccanismi legati a integrazione e razzismo". Ttra i titoli, Blue e Condizioni in uscita al Salone del Libro; Marbles a giugno.

Nate Powell, Pat Grant ed Ellen Forney gli autori internazionali delle tre pluripremiate graphic novel, portate per la prima volta in Italia da Edizioni BD: il fumetto diventa quindi uno strumento che permette di raccontare le difficoltà e le emozioni di chi viene percepito come "diverso", unendo la potenza delle immagini con testi che miscelano sapientemente senso di estraneità dal mondo, realismo e suggestioni visive.

La scelta dei primi volumi della collana viene così spiegata da Micol Beltramini, curatrice di Psycho Pop: "Volevo parlare della vita nelle sue accezioni più inquietanti e struggenti, e volevo farlo con l'allegria malata dei camioncini dei gelati americani, solo apparentemente innocui".

Tra i primi titoli in uscita, Marbles di Ellen Forney, memoir sul disturbo bipolare. "Divertente, acuto e di un'onestà disarmante, Marbles è sì la storia di un disturbo mentale, ma più ancora quella di ogni essere umano che arrivi a comprendere i limiti della propria umanità, nel tentativo di diventare un essere umano migliore" recita la presentazione. Non ci resta che leggerlo!



Per info:

www.edizionibd.it



IN DISABILI.COM:

SQUADRA SPECIALE CASTAGNA: ARRIVANO I SUPEREROI A FUMETTI CON PROTESI E ORTESI


MEDIKIDZ, SE A SPIEGARE MALATTIE E DISABILITA' AI PIU' PICCOLI SONO I SUPEREROI

Redazione


-->