Menù

CATALOGO ALL MOBILITY
wc disabili
stannah montascale per disabili
giochi bambini disabili

Typografia

Torna anche quest'anno, alla sua seconda edizione a Marina di Carrara, la marcia che mette in carrozzina cittadini e politici del luogo per capire cosa significa vivere con una disabilità

Sabato 29 aprile 2017 si terrà a Marina di Carrara (MS) la seconda edizione della Carrozz...Abile, la marcia in carrozzina che fa sfilare per le strade della città persone normodotate insieme a persone con disabilità, per sensibilizzare la collettività sul tema della disabilità e dell'abbattimento delle barriere architettoniche.
Per dare un segnale forte alla comunità e coinvolgere direttamente anche l'amministrazione pubblica, anche quest'anno sono invitate le rappresentanze politiche del territorio per sedersi anche loro su una sedia a rotelle e sperimentare in prima persona la sensazione di muoversi con questo ausilio e dover fare i conti con scalini, gradini, viuzze strette, parcheggi mancanti e calche di persone...

UN EVENTO CHE FA BENE A TUTTI - Sedersi sulla sedia a rotelle e spingere le ruote tutti insieme serve a tutta la comunità: al cittadino disabile per sentirsi compreso nelle proprie difficoltà, accolto, accompagnato e abbracciato dagli altri concittadini; al cittadino comune per vivere in prima persona la condizione della disabilità e quindi comprendere meglio i propri concittadini disabili; all'amministrazione locale per toccare con mano quali sono le problematiche maggiori presenti all'interno della città sul fronte in particolare dell’accessibilità, e gli interventi che si rivelano più urgenti per migliorare la qualità di vita di tutti i cittadini – non solo disabili.
L'evento è organizzato da Carrarafiere in collaborazione con l'Assessorato per le politiche sociali del Comune di Carrara, la Consulta per la Disabilità, il Consiglio dei Cittadini, con il supporto di numerose onlus e associazioni di volontariato.
Si parte dalla zona fiera di Carrara e si prosegue attraverso il centro della città seguendo un percorso lungo che si snoda come “un lungo serpentone di solidarietà”.

LA NOVITÀ DI QUEST'ANNO – Quest'anno, poi, c'è un valore aggiunto alla marcia. Nicola Codega, primo ideatore e fautore dell'iniziativa ed amico di disabilicom (leggete qui), ha scritto una canzone che farà da colonna sonora alla marcia: un inno di positività da diffondere per le strade, nelle scuole...
Una canzone di sprone, di incitamento e anche di riflessione.

Chiunque voglia passare una bella giornata, far sentire la sua voce e sostenere la lotta alle barriere architettoniche per una città più accessibile si segni questo appuntamento in agenda, la Carrozz...Abile vi aspetta!

In disabili.com:
Se un gioiello di accessibilità balneare è in una cittadina non a misura di ruote

Non è una città per carrozzine (ma non voglio confinarmi al centro commerciale)


Redazione