Menu

Tipografia

associazione italiana sclerosi multiplaLa Sclerosi Multipla è la principale causa di disabilità tra i giovani, dopo quelle causate dagli incidenti stradali. Condividere è combatterla

Nel mondo ci sono circa 1,3 milioni di persone colpite da Sclerosi Multipla, di cui 400.000 in Europa e 57.000 in Italia. L’età di esordio è tra i 15 e i 50, anni ma la malattia colpisce soprattutto i giovani adulti manifestandosi tra i 25 ed i 31 anni. Le donne sono più a rischio, in un rapporto di due a uno rispetto agli uomini. (fonte: www.la-sclerosimultipla.net  e www.aism.it ).

I dati parlano chiaro: la sclerosi multipla coinvolge nel suo esordio soprattutto i giovani adulti, e proprio per loro l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla ha deciso di riproporre l’appuntamento “Insieme oltre la SM!”, un convegno  rivolto agli under 40 che convivono con questa malattia.
L'evento si svolgerà a Roma il 29 e 30 novembre 2014 presso l’Hotel Barcelò Mantegna.

Obiettivo delle giornate sarà non solo informare e aggiornare i partecipanti sulla ricerca in ambito di SM, ma verranno proposti laboratori pratici e di approfondimento che mireranno a far conoscere come affrontare meglio la SM. In particolare si vuole attraverso confronti, dibattici, esperienze far apprendere le novità della ricerca per imparare delle piccole strategie di gestione degli aspetti più pratici della vita quotidiana.
Importante è riuscire a trasmettere che la malattia va curata anche attraverso la condivisione della propria esperienza, trovando insieme ad altri giovani che stanno vivendo situazioni simili un nuovo modo per vincere la paura della SM, aspetto essenziale anche da un punto di vista psicologico.

L’iscrizione è gratuita e comprende le spese di pernotto e vitto per i giorni 29 e 30 novembre, si richiede solo un contributo di partecipazione.

E sulla condivisione si basa anche il blog un progetto di storytelling (nell’ambito del quale ogni anno vengono realizzati workshop formativi), curato da 9 blogger e popolato da storie, testimonianze ed esperienze dove i giovani possono leggere e raccontare la loro quotidianità, le loro emozioni, le loro paure ma anche le loro idee e i loro progetti. Una piazza virtuale, insomma, nella quale promuovere la condivisione e il contatto tra chi vive situazioni simili, anche per contrastare il senso di smarrimento e spesso di solitudine che si può provare di fronte ad una diagnosi di SM.

Per ulteriori info e per conoscere il programma, in via di definizione, questi i contatti:

Insieme oltre la SM!

incontriaism@aism.it

Tel: 010/2713273

Tel: 010/2713257



In disabili.com:

Disabilità e sclerosi multipla, quali sono i costi annui?


Premiata la ricerca italiana sulla sclerosi multipla al congresso di Dallas


Redazione


Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->