Menu

Tipografia


Alla domanda: cosa regalare a una persona con disabilità, la risposta è: qualsiasi cosa si regalerebbe a chiunque altro! ovviamente tenendo conto di eventuali limitazioni che possono rendere impossibile l’uso di taluni oggetti. Fatta questa premessa, in questo articolo abbiamo cercato di mettere insieme qualche suggerimento di prodotti che possono essere utili e apprezzati da persone con diverse disabilità

La corsa ai regali è partita da un pezzo, ma per i ritardatari che ancora non hanno completato gli acquisti di Natale abbiamo pensato di mettere insieme alcuni suggerimenti di alcuni accessori e prodotti che possano essere utili, e apprezzati, da persone con diverse disabilità che amano il mondo del makeup e della tecnologia, ma anche fare sport, viaggiare, e la moda.
Considerando la grande casistica delle disabilità, qui proviamo a dare alcuni suggerimenti, che naturalmente non hanno nessuna ambizione di completezza, ma che possono fungere da consigli e spunti dell’ultim’ora per chi cerca un’idea per un regalo diverso e un po’ più personalizzato, sulla base di gusti, attitudini e bisogni. Abbiamo pensato all’amico sportivo, alla sorella che ama truccarsi e viaggiare, al fratello appassionato di motori , alla mamma che cerca vestiti caldi, che viaggia, che legge molto… Ecco per voi i nostri consigli.

PER L’AMICO SPORTIVO
dettagli delle mani di una persona che usa elastici per allenarsiPer l’amico sportivo, un suggerimento utile potrebbero essere uno o più strumenti per allenarsi in casa, o dotare la stessa come una piccola palestra. Pensando in particolare a una persona che usa la carrozzina, si può optare per pesi (manubri), fasce elastiche ma anche cinghie da sospensione applicabili alla parete, ad altezza desiderata, per rinforzare bicipiti e tricipiti, pettorali e trapezio, muscoli particolarmente importanti quando si utilizza una carrozzina a spinta manuale.

A questo proposito, qui sotto vi segnaliamo anche un video di allenamento che fa parte della serie Fitness Accessibile a cura di Mattia Cattapan.



PER VESTIRE COMODI
vestitiL’abbigliamento è sempre un’ottima opzione di regalo: la scelta, come sempre, è estremamente vasta. Si può pensare a un morbido pigiama per il nonno, un pullover per la mamma, una felpa per il fidanzato.
Segnaliamo che da poco tempo il portale Zalando ha implementato il portale con la sua prima collezione di capi dedicati a persone con disabilità o corpi non conformi. Sono disponibili oltre 140 modelli tra capi di abbigliamento e calzature, sia per un pubblico maschile che femminile, adulto o bambino, con caratteristiche di maggiore vestibilità e facilità nell’essere indossati e tolti, ma anche di maggiore comodità se devono essere portati, ad esempio, da persone che stanno a lungo sedute sulla carrozzina.
Troviamo quindi camicie e maglie che hanno velcro o magneti al posto dei tradizionali bottoni per facilitare chi ha difficoltà con le chiusure, ma anche pantaloni o altri capi con fondi larghi e regolabili e aperture che possono essere indossate facilmente da parte di chi abbia protesi o usi la carrozzina, per citarne solo alcuni. In altri casi, i capi sono in materiali più morbidi e privi di cuciture, per chi
abbia una ipersensibilità tattile. La linea si aggiunge alla già presente collezione di capi dedicati a persone con disabilità Tommy Adaptive, lanciata da qualche anno da Tommy Hilfigher e composta, anche in questo caso, da vestiti facili e comodi da indossare anche in presenza di particolari condizioni fisiche, come la camicia con lembo più corto davanti e più lungo dietro, per evitare pieghe da seduti e garantire una corretta copertura.
 

PER LA MACCHINA                       
caricamento carrozzina in auto con verricelliPer chi usa la macchina, un regalo interessante può essere un ausilio che consente di caricare la carrozzina in auto senza sforzo, come i verricelli auto. Si tratta di argani in grado di sollevare la carrozzina e inserirla autonomamente nel bagagliaio o in prossimità della porta posteriore: operazione utile per chi non abbia la forza nelle braccia necessaria a fare questa operazione.

PER CHI AMA IL MAKE UP
eyeliner disabili
Il mondo della cosmesi si sta attrezzando con soluzioni che possono aiutare le donne e gli uomini che amano truccarsi ad utilizzare il make up anche in caso di disabilità che impediscano o limitino l’uso delle mani, ma anche della vista. Tra questi strumenti troviamo, ad esempio, oggetti che consentono di impugnare e utilizzare eyeliner, mascara, pennelli per cipria anche in caso di tremori alle mani o difficoltà nell’afferrare gli oggetti.
Il marchio londinese Kohl Kreatives ha creato, ad esempio, una linea di pennelli occhi con manico non liscio ma con spigoli, così da poter essere identificati tramite il tatto da parte di persone cieche, fornito inoltre con audioguida. Un’altra linea, la Flex Collection, è un set che comprende 5 pennelli per il trucco che si piegano completamente in avanti e all'indietro consentendo all'utente di applicare il trucco in un modo comodo in caso di disabilità alle mani.
Anche su Guide Beauty troviamo una serie di prodotti che, applicando l'Universal Design al make up, sono realizzati per essere utilizzati da parte di persone che abbiano una motricità fine compromessa, poca forza nelle mani o altri tipi di disabilità agli arti superiori. Tra questi prodotti, prese facilitate ed ergonomiche che, letteralmente, guidano la mano nell'applicare il trucco, come l'applicatore per eye liner facilitato (foto qui a destra).

PER CHI AMA VIAGGIARE
airbnb disabili
Da poco tempo il portale per gli alloggi da privati Airbnb ha annunciato di aver implementato una nuova funzione che consente di selezionare anche abitazioni e alloggi accessibili alle persone con disabilità. Impostando il filtro di ricerca, si può così trovare un elenco di sistemazioni che sono state registrate come accessibili, in modo da poter poi verificare con gli host se possano essere adatte a un soggiorno, in base alle proprie necessità. Per chi è un giramondo o per chi da tanto tempo non si concede un weekend fuori porta, una idea regalo potrebbe quindi essere una gift card, ovvero una carta prepagata da spendere sul portale Airbnb: sono disponibili con importi a partire da 100 euro.

PER CHI AMA I LIBRI
libro biancaneve apertoIl libro è sempre una scelta di regalo azzeccata, per tutte le età. Per bambini e ragazzini con difficoltà di lettura, di apprendimento, linguistica o di comunicazionesi può optare per testi in CAA, Comunicazione Aumentativa e Alternativa. Nel mercato si trovano ormai moltissimi libri che utilizzano questa modalità, noi segnaliamo quelli della casa editrice uovonero, specializzata in questo tipo di testi: dai formati, ai font, agli spazi, alle immagini, agli a capo, tutto è scelto per facilitare la lettura in chi ha difficoltà. Allo stesso tempo, uovonero promuove storie che danno voce alla diversità nelle sue varie forme, favorendo la curiosità e uno sguardo nuovo su ciò che ci circonda e che ci potrebbe spaventare.

audiolibriOltre ai testi nella versione cartacea ed ebook, suggeriamo una alternativa, interessante per tutti, ma in particolare per persone con disabilità della vista, ma anche per coloro che possono avere delle limitazioni agli arti superiori che rendono difficile tenere in mano un libro o un e-reader. In questi casi si può accedere al piacere della lettura regalando un abbonamento a piattaforme di audiolibri. Tra le tante proposte, le più conosciute da noi sono Audible, ma anche Storytel, che prevedono in media un canone di 10 euro al mese, con possibilità di scegliere tra numerosissimi audiolibri e podcast. https://www.disabili.com/amici-e-incontri/articoli-amici/ad-alta-leggibilita-inclusivi-e-curatissimi-i-libri-per-tutti-di-uovonero

PER LA CASA
alexa
Per una casa hi-tech, o intelligente, è possibile attrezzarsi con soluzioni che rendono gestibile tramite voce o altri comandi tutta una serie di dispositivi e relative operazioni, come lo spegnimento delle lucie degli elettrodomestici, l’apertura e la chiusura di tapparelle e infissi esterni, la gestione del riscaldamento. La scelta potrebbe ricadere quindi su un altoparlante intelligente collegato ad Alexa, con la quale si può interagire tramite voce, che andrà poi integrato con tutti i dispositivi che possono rendere la casa più domotica.
Sempre in ambito casa e tecnologia, in particolare per persone sorde può essere utile uno di quegli strumenti in grado di tradurre i suoni ambientali di allarme e notifica (campanello o citofono di casa, suoneria del telefono, ad esempio) in segnali visivi o tattili. In questo senso può essere utile uno smartwatch che, con funzione di vibrazione, avvisa della ricezione di un messaggio o di una chiamata, quando il cellulare non sia a portata di mano. Funziona analoga di traduzione del suono, stavolta in stimolo visivo, viene svolta dai sistemi di amplificazione del campanello, con anche segnale luminoso, utile in caso di ipoacusia.

xbox disabiliPER CHI AMA TECNOLOGIA E VIDEOGIOCHI
Per i gamer con disabilità agli arti superiori, segnaliamo l'Adaptive Controller di Xbox: una piattaforma per diversi sistemi di input, gestibile da chi ha un uso e un controllo delle mani limitato.
Con lo stesso scopo, Microsoft ha rilasciato recentemente anche una linea di periferiche versatili e personalizzabili progettate per semplificare l'utilizzo dei PC Windows per le persone con disabilità, con la possibilità di configurare, stampare in 3D e personalizzare il mouse, gli input da tastiera e i tasti di scelta rapida.

Attendiamo anche i vostri suggerimenti di regali: scriveteci alla mail redazione@disabili.com!

Redazione

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->