Menu

Tipografia


Parenti e visitatori dovranno essere in possesso di una “certificazione verde Covid-19”

E’ stata ascoltata la richiesta che da più parti chiedeva la riapertura delle visite in presenza ai familiari di persone anziane o disabili ricoverate in RSA e strutture sociosanitarie in tutta Italia, con regole comuni e chiare.

Nella giornata del’8 maggio, infatti, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una ordinanza che consente la visita di familiari e visitatori in tutte le strutture residenziali sanitarie e socio-sanitarie. La condizione è che vengano rispettate le indicazione contenute nel documento "Modalità di accesso/uscita di ospiti e visitatori presso le strutture residenziali della rete territoriale", elaborato con Regioni e Comitato tecnico scientifico.

Seguendo le misure di sicurezza illustrate nel documento, sono quindi nuovamente consentite le visite di familiari e visitatori nelle strutture residenziali socio assistenziali e per riabilitazione e lungo degenza anche per persone con disabilità.

L'accesso per le visite è consentito soltanto a chi in possesso di "certificazione verde COVID-19", e cioè coloro che possono mostrare una fra:
- certificazione comprovante il completamento del ciclo vaccinale (tutte le dosi) contro il SARS-CoV-2;
- certificazione comprovante la guarigione dall'infezione da SARS-CoV-2
(viene rilasciata, su richiesta dell'interessato, in formato cartaceo o digitale, dalla struttura presso la quale è avvenuto il ricovero del paziente affetto da COVID-19, oppure, per i pazienti non ricoverati, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta);
- certificazione comprovante l'effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS-CoV-2 nelle ultime 48ore
(viene rilasciata dalla struttura che effettua il test).

Al momento dell'ingresso di parenti e visitatori nelle strutture verranno verificate le certificazioni richieste.

Le nuove modalità saranno in vigore fino al 30 luglio 2021.

Per approfondire:

Il testo dell’ordinanza

Modalità da rispettare

Potrebbe interessarti:

Vaccino Covid caregiver

Redazione

Qui le ultime su Coronavirus, vaccini e disabilità

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->