Menu

Tipografia

Nel comprensorio del Monte Cimone istruttori, accompagnatori, attrezzature e servizi per lo sci adattato in una nuova baita accessibile a Passo del Lupo per persone con disabilità che vogliano sciare

In questi giorni al centro del dibattito anche politico c’è una questione che riguarda, tra le misure di contenimento anticovid tutt’ora in vigore per contrastare la pandemia da Coronavirus, l’opportunità di aprire o meno le piste da sci per le prossime vacanze invernali. Quali che saranno le prossime decisioni, una bella segnalazione ci arriva dal fronte dello sci adattato, con l’annuncio di un nuovo centro di accoglienza dedicato agli sciatori con disabilità che arricchisce il comprensorio del Monte Cimone. Qui (siamo nell’appennino tosco-emiliano, ndr) la stazione sciistica è pronta ad accogliere tutti, con una baita accessibile in fase di completamento, che va ad aggiungersi all’offerta di corsi di sci adattato già operativi per tutti.

A promuovere il progetto è la ONLUS Fondazione per lo Sport Silvia Parente, che da oltre 15 anni realizza e sostiene, con finalità di solidarietà sociale e senza scopo di lucro, iniziative dedicate allo sport inclusivo per persone con disabilità. Ad ispirare fin dall’inizio le attività di sci alpino, la vittoria di Silvia Parente alle Paralimpiadi invernali di Torino 2006, che le valse la medaglia d’oro in slalom gigante.

LE ATTIVITÀ PROPOSTE DI SCI ADATTATO
Nel 2015 la Fondazione ha avviato il progetto “Outdoor365” con attività sportive all’aria aperta durante tutto l’anno: quelle dedicate allo sci alpino adattato si svolgono principalmente presso il comprensorio sciistico del Monte Cimone, anche grazie all’attiva collaborazione di Barbara Milani, ex atleta della Squadra A di slalom, Istruttore nazionale e Presidente dell’Associazione sportiva dilettantistica In2theWhite che sul posto si occupa di promuovere e gestire molteplici iniziative.

Fra le diverse attività dedicate allo sci alpino adattato ci sono:
- avviamento allo sci con maestri specializzati (in collaborazione con le scuole sci del comprensorio);
- perfezionamento tecnico in gruppi misti e avviamento all’agonismo;
- corsi di formazione per guide e accompagnatori di sciatori disabili;
- fornitura di materiale specifico per lo sci adattato (dual ski, monosci, snow kart, stabilizzatori, microfoni per sciatori non vedenti, ecc);
- dotazione alle strutture ricettive di carrozzine per l’accesso di persone con ridotta mobilità;
- sci accompagnato per persone non autonome con operatori specializzati.

LA BAITA ACCESSIBILE
Grazie al Comune di Sestola, che ha ottenuto da Regione Emilia-Romagna un contributo di 100.000€, sono in corso presso il comprensorio sciistico di Passo del Lupo i lavori di riqualificazione del piazzale di accesso alle piste che prevedono anche l’edificazione di una baita dedicata ad accogliere i servizi per l’utenza con disabilità, e che fungerà quindi da centro accoglienza e luogo di aggregazione, segreteria, ricovero delle attrezzature, con la presenza di un bagno accessibile.
Il Comune di Sestola interverrà con un investimento pari a 65.000€ mentre la restante parte dei costi, pari a 30.000€, sarà a carico di Fondazione per lo Sport che allo scopo ha avviato una campagna di crowdfunding destinata a coprire parte delle spese di edificazione. I lavori di realizzazione della baita, graziosa struttura in legno di circa 60mq, sono in fase di conclusione.

Alla data di apertura impianti gli spazi saranno inaugurati e da quel momento il comprensorio sciistico del Monte Cimone potrà accogliere tutti nel migliore dei modi, assicurando pari opportunità agli sciatori a prescindere dall’età e dal livello di abilità psicofisica. Le attività sportive riprenderanno nel rispetto delle norme anti-Covid e saranno gestite dall’Associazione sportiva In2theWhite, con il contributo della Fondazione per lo Sport Silvia Parente.

Per info:
info@fondazioneperlosport.it
www.outdoor365.it/inverno

In disabilicom:
vacanze invernali disabili

Redazione

Qui tutti gli aggiornamenti coronavirus su disabili.com

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione