Menu

Tipografia

invincibili fragilità locandinaInizia la 17° edizione del Festival internazionale delle abilità differenti: undici giorni per riconoscere l’importanza dell’arte come attività d’inclusione delle persone con disabilità

 

Invincibili Fragilità”, è il titolo della 17a edizione del Festival internazionale delle Abilità Differenti, organizzato dalla Cooperativa Sociale Nazareno che si svolgerà dal 16 maggio al 26 maggio tra Carpi, Correggio, Sorbara, Bologna. Tema di quest’anno la fragilità umana e la necessità di confrontarsi con sé stessi per migliorare e scoprire i propri talenti. Il progetto mira a valorizzare la persona e le doti di ognuno di noi utilizzando le arti, quali la danza, il teatro e la musica, come mezzo per crescere e realizzarsi.

 

Così il presidente della Cooperativa Nazareno Sergio Zini: “La luce che esce dalle crepe dell’esistenza fragile, ci dona bellezze inattese che il nostro cuore coglie con stupore. Come la terra che si schiude per far zampillare un’acqua non sua che, guidata da mani sapienti, inizia a scorrere e a ridonare vita a ciò che lambisce. La Bellezza è fuori di noi: a noi il compito di darle ospitalità perché se dalla fragilità sgorga la Bellezza, rinasce la speranza per ciascuno. Questa è l’esperienza che abbiamo scoperto nella quotidiana vita delle persone che seguiamo nella Cooperativa Nazareno e che ci motiva nella continua ricerca di nuove sorgenti di Bellezza.”


Il programma di quest’anno è ricco di opportunità culturali e d’incontri nelle diverse città che aderiscono al Festival:


BOLOGNA – Si terrà dal 16 maggio al 14 giugno presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna, un progetto culturale ed espositivo, che promuove un confronto internazionale sull’arte a cui partecipano Austria, Polonia e Italia. La mostra itinerante, a cura Prof. Luca Farulli docente di Estetica presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, intende confrontare il modo di affrontare l’arte tra pasi molto diversi tra loro con la pubblicazione di monografie bilingue dedicate ad ognuno degli “artisti irregolari” selezionati.
E sempre a Bologna il 24 maggio, a Casa Mantovani si terrà una mostra d’arte e uno spettacolo basato sul tema del “nutrimento” gastronomico e culturale, nell’ambito del Bando Regionale legato a Expo 2015. Per l’occasione, saranno presenti stand di cooperative sociali che presenteranno i propri prodotti. In serata si esibiranno il gruppo musicale Psicantria e gli attori Paolo Cevoli e Claudia Penoni.

 

SORBARA –  La Cantina Sociale di Carpi e Sorbara (Bomporto, MO) il 22 maggio, ospiterà uno spettacolo musicale frutto della collaborazione tra la band Scià Scià della Cooperativa Nazareno e i giovani musicisti dell’Orchestra Alberto Pio della Scuola Media di Carpi. Ospite d’onore l’artista non vedente Silvia Zaru. La serata prevede la degustazione di prodotti delle Cooperative Sociali del territorio.


CORREGGIO  –  Il Teatro Bonifazio Asioli di Correggio ospita, il 28 maggio, la Compagnia teatrale Gli Opliti del Liceo Corso di Correggio e la Compagnia teatrale Manolibera della Cooperativa Nazareno che presenteranno il loro spettacolo shakeaspeariano “Venezia, il mercante, l’ebreo” in occasione del 450° anniversario dalla nascita del grande drammaturgo e poeta inglese. Inizia il 26 maggio, in contemporanea, anche l’Open Festival, il concorso di danza, musica e teatro dedicato alle compagnie emergenti integrate (che prevedono al loro interno artisti con disabilità e non). 


CARPI – Sarà il palcoscenico culturale con moltissime iniziative proposte spaziando dalla musica a laboratori e cinema. Verranno organizzati laboratori creativi indirizzati alle scuole e ai centri socio-riabilitativi (su prenotazione), convegni ed incontri, come la presentazione dei libri “Lo zaino di Emma” di Martina Fuga (il 17 maggio) dedicato al tema della Sindrome di Down, e “Torniamo a casa” di Silvio Cattarina, (il 21 maggio) fondatore della comunità “L’imprevisto”, per persone che hanno problemi di tossicodipendenze.
Sono previsti anche spettacoli d’intrattenimento, come lo spettacolo comico “Volando Volando”, che si svolgerà il 26 maggio presso l’aeroporto di Fossoli e la proiezione e il dibattito relativo al film polacco “Io sono Mateusz” di Maciej Pieprzyca, il 25 maggio, presso il cinema multisala Space City. Infine presso Villa Chierici, il 21 maggio, il prof. Francescutti terrà una lectio magistralis sul tema della genitorialità di persone con disabilità, seguita dalla testimonianza dell’ing. Simone Soria, ideatore e creatore della tecnologia FaceMOUSE dedicata alle persone con tetraparesi spastica.

 


Per info:


Vi consigliamo di guardare il calendario del Festival per maggiori informazioni.

Festival
Cooperativa Sociale Nazareno


In disabili.com:

 

Turismo accessibile chiama, agenzie di viaggio rispondono grazie alla formazione di V4A

 

Vacanze facili: il Trentino piu' accessibile a portata di click

 

Redazione

 

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->