Menu

Tipografia


IL CIP organizza 3 Campus Invernali a partecipazione gratuita, rivolti a giovani con disabilità fisiche e visive (ipovedenti e non vedenti) tra i 6 e i 25 anni, da avviare alla pratica sportiva

Il Comitato Italiano Paralimpico punta sui giovani e, con l’obiettivo avvicinare nuove atlete e atleti alla pratica degli sport invernali paralimpici, organizza tre appuntamenti sulla neve. Si tratta di tre 3 Campus Invernali di Avviamento agli Sport Paralimpici di sci alpino, sci nordico e snowboard, a partecipazione gratuita che si svolgeranno in tre zone diverse d’Italia nel mese di dicembre: Predazzo, Castione della Presolana e Roccaraso. Destinatari, 40 tra bambini e ragazzi con disabilità fisiche e visive (ipo vedenti e non vedenti) tra i 6 e i 25 anni.

LE ATTIVITA'
Durante i campus le attività saranno condotte da Maestri di Sci specializzati nell’insegnamento a persone con disabilità, senza finalità agonistiche e competitive e tenendo conto di tempi e delle abilità di ciascuno dei partecipanti, per favorire un approccio concreto agli sport. Le attività di orientamento e avvicinamento alle discipline paralimpiche dello sci alpino, dello sci nordico e dello snowboard verranno proposte ai singoli partecipanti tenendo conto del tipo e del grado di disabilità di ciascuno, sulla base della classificazione adottata dalla Federazione Sport Invernali Paralimpici.

DOVE E QUANDO
I Campus si svolgeranno nelle seguenti località e date:
- Predazzo (Tn) dal 7 all’11 Dicembre;
- Castione della Presolana (Bg) dal 7 all’11 Dicembre;
- Roccaraso (Aq) dall’11 al 15 Dicembre.

QUANTI POSTI
A disposizione ci sono 40 posti totali, che verranno così distribuit:
-15 Predazzo (Tn),
- 15 Castione della Presolana (Bg)
- 10 Roccaraso (Aq)
I posti verranno ripartiti tra: 60% con disabilità fisica e 40% con disabilità visiva ((ipo-vedenti e non vedenti) per ognuna delle località indicate, selezionati sulla base dei criteri indicati nella documentazione.

REQUISITI
Il bando è aperto a giovani con disabilità fisica o visiva (ipo-vedenti e non vedenti) che siano:
di età compresa nella fascia 6 - 25 anni
in possesso di Invalidità civile (non assistiti INAIL);
in possesso di idonea certificazione medica in corso di validità di idoneità allo sport e per la pratica
dell'attività sportiva non agonistica, rilasciata secondo le disposizioni della normativa in vigore;
che non abbiano partecipato in altri Campus Invernali di avviamento alle discipline sportive invernali
paralimpiche (sci alpino, sci nordico e snowboard) sostenuti dal CIP e/o dai Comitati Regionali del
medesimo;
che non siano mai stati tesserati FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici)

ASSISTENTI/ACCOMPAGNATORI
È obbligatoriamente richiesta la presenza di un assistente/accompagnatore, per tutto il periodo di svolgimento dei Campus Invernali, per tutti i partecipanti minorenni
e per i partecipanti in condizione di disabilità grave o non autosufficienti o che comunque necessitino di assistenza.

COSTI SOSTENUTI DAL CIP
Per i giovani che saranno ammessi a partecipare, e per 1 assistente/accompagnatore per ciascuno di essi, il CIP sosterrà i costi relativi a:
- soggiorno, in formula “pensione completa” (pernottamento, prima colazione, pranzo e cena), per la
durata di 5 giorni (4 notti)
- copertura assicurativa per i rischi derivanti da infortuni per tutti i partecipanti

- trasporti, ove necessari, dalla struttura ricettiva agli impianti sportivi e viceversa.

CRITERI DI AMMISSIONE
L’istruttoria delle domande di partecipazione verrà effettuata dall’Ufficio Avviamento del Comitato Italiano Paralimpico seguendo, per ciascuna location di svolgimento dei Campus e per ciascuna categoria di disabilità, l’ordine di arrivo delle stesse.
Per ciascun Campus, la graduatoria di ammissione alla partecipazione sarà redatta nel rispetto delle percentuali di ripartizione delle disabilità. Qualora le manifestazioni di interesse alla partecipazione al medesimo Campus superassero i posti disponibili per singola tipologia di disabilità, sarà data precedenza, per tale Campus e per tale categoria di disabilità, ai candidati più giovani di età.
In caso di ulteriore parità, sarà data precedenza all’ordine cronologico di ricevimento delle manifestazioni di interesse.

COME FARE DOMANDA
I giovani in possesso dei requisiti richiesti possono presentare domanda inviando al CIP, entro le ore 17.00 del 10 novembre 2022 , la “Manifestazione di interesse alla partecipazione ai Campus Invernali 2022”, utilizzando il form Allegato A1 (maggiorenni) o allegato A2 (minorenni), corredata da una serie di ulteriori documenti (qui l’elenco), esclusivamente in formato .pdf ed esclusivamente tramite posta elettronica
certificata
, da pec a pec, all’indirizzo protocollo@pec.comitatoparalimpico.it, indicando nell’oggetto "MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE AI CAMPUS INVERNALI 2022”

Contatti:
Per ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Avviamento e Promozione:
Email: avviamento@comitatoparalimpico.it
Predazzo (Tn): Alessandra Bojano+39. 06.8797.3104
Castione della Presolana (Bg): Daniele Biagiotti +39. 06.8797.3106
Roccaraso (Aq): Walter Urbinati +39. 06.8797.3107

Per approfondire:

Bando completo
Info progetto e allegati

Redazione

Photo Credits: Pagina Fb CIP

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->