Menu

Tipografia

La regata "Sabaudia's Cup", prenderà il largo il 3 ottobre, nel porto di San Felice Circeo, provincia di Latina, proprio al centro del Parco Nazionale del Circeo.
La Sabaudia's Cup è stata volutamente abbinata, al Campionato del Mondo di derive Access Liberty, barche a vela completamente gestibili da persone disabili con problemi principalmente agli arti inferiori. Chiaro che la bellezza di tutto ciò è che saranno presenti disabili con le più svariate forme di disabilità e che queste barche saranno gestite anche con comando a fiato.
La regata fa parte del circuito IFDS e di Sailability International, l'organizzazione mondiale nel campo della vela per persone disabili, che da anni si preoccupa di organizzare regate in tutto il mondo per disabili.
Il campionato, che avrà luogo dal 3 al 10 ottobre sul mare antistante il porto di San Felice Circeo, è organizzata dalla Scuola Vela Sabaudia, nota al mondo sportivo disabile per i corsi organizzati su Sabaudia Prima, un cabinato di 12 mt. completamente accessibile e gestibile da persone con gravi difficoltà motorie agli arti inferiori, cui abbiamo dedicato un apposito articolo. Un'imbarcazione tutta speciale, realizzata con il patrocinio del Comune di Sabaudia e San Felice Circeo, avvalendosi inoltre del supporto del Circeo Yacht Vela Club.

Per il Sabaudia's Cup, alla linea di partenza si troveranno oltre 20 barche Access Liberty provenienti da tutto il mondo, ed esattamente da 13 paesi diversi e lontanissimi, come l'Australia, Sumatra, India, Stati Uniti, oltre alle molte rappresentanza europee che saranno presenti alla regata.
I velisti che rappresenteranno l'Italia sono Marco Rossato di Vicenza e Mario Citto di Latina, che proprio in questi giorni stanno ultimando gli allenamenti sul Lago di Paola alla Scuola Vela Sabaudia, non a caso sede italiana di Sailability, che ha decine di centri in tutto il mondo (solo in Australia sono più di venti).
La città di Sabaudia, con questa regata, conferma di essere la "città dello sport, città dei campioni", la città più avanzata al mondo nel campo della vela e della navigazione dedicata all'handicap.
La scuola vela ed il cantiere Sabaudia Etica sono, infatti, i creatori delle prime grandi barche a vela mai costruite per skipper disagiati e della prima barca a motore Easyboat per godersi il mare tutti i giorni. Il giorno 3 ottobre  avranno inizio le regate valide per il campionato del mondo.
All'apertura del campionato, sono previste numerose autorità del campo dello sport e non solo, a dare il fischio d'inizio i famosi sbandieratori di Cori e la banda musicale militare.

Per maggiori informazioni:

Armida Tondo 349 5700298
Gabriella Assenza 335 7738006
www.scuolavela.it 
www.velaetica.it 
www.sailability.it

L'articolo che abbiamo dedicato al Sabaudia Prima:
VOGLIA DI MARE, VOGLIA DI VELA

[Valter Nicoletti]