Menu

Tipografia

 

Una tecnologia robotica che restituisce autonomia all’utente anche in caso di patologie o condizioni altamente invalidanti 

publiredazionale

Nel caso di alcune disabilità che colpiscano gli arti superiori, recuperare una certa autonomia nel momento del pasto significa non dover dipendere da altre persone in una attività così delicata, oltre che sociale, come è quella del mangiare.
La tecnologia ha messo a punto infatti degli strumenti che permettono alla persona con disabilità (o tremori o scarso controllo) a mani e/o braccia di non dover essere imboccata da un assistente, un amico o un famigliare, ma di poter mangiare autonomamente, attraverso l’ausilio della tecnologia.

obi imboccatore doppiaI vantaggi dell’utilizzo di un sistema autogestibile di imboccamento sono, in primis, quello di non dover dipendere da altri per alimentarsi. Questo significa, nel concreto, non solo poter mangiare guardando negli occhi gli altri commensali sentendosi al pari grado, ma anche gestire i bocconi, la quantità di cibo e seguire meglio il proprio ritmo nel mangiare. Inoltre si tratta di soluzioni che, oltre a restituire l’autonomia in un momento di piacere e condivisione, consentono anche di alleggerire il caregiver o l’assistente da un compito talvolta vissuto con frustrazione a causa della lentezza dell’operazione, con la certezza che l’utente potrà alimentarsi in totale sicurezza.

Conosciamo oggi Obi™, un imboccatore robotico per persone con disabilità, frutto di avanzata tecnologia unita a un design elegante e ad una facilità d’uso per l’utente.

obi imboccatoreL’imboccatore Obi™ può essere attivato e governato attraverso comandi che vengono gestiti direttamente dall’utilizzatore attraverso le parti del corpo delle quali ha il controllo: la testa, le spalle, le ginocchia, le gambe, i piedi o la bocca. Con un semplice tocco dei sensori posti in prossimità di queste aree, si comunicherà al dispositivo di attivare o allontanare il braccio che raccoglie il cibo e lo porta alla bocca, facendolo spostare al ritmo e alla altezza desiderate per ciascun boccone.

Da un punto di vista tecnico, questo strumento possiede alcune caratteristiche studiate per facilitare le operazioni di imboccamento: le aree che raccolgono il cibo sono suddivise in piccole vaschette, così da evitare che si mescoli, inoltre la loro forma è studiata per facilitare il prelevamento del contenuto. Obi™ si può appoggiare al tavolo o ad altro piano (vedi carrellino da pasto da ospedale): l’utente deve solo piegarsi leggermente in avanti per avvicinarsi al cucchiaio.

imboccatore disabili Obi


Considerata la possibilità governarlo con diverse parti del corpo, l’imboccatore Obi™ si presta particolarmente in caso di persone con amputazioni a mani o braccia o con tetraplegie o disabilità gravi agli arti superiori, che possono derivare da lesioni midollari e in generale da patologie di natura muscolare e neurologica (paralisi cerebrale, distrofia muscolare, Parkinson, Ictus, etc).  E’ adatto a bambini, adulti e anziani, sia da utilizzarsi in ambiente domestico che in strutture ospedaliere, cliniche o assistenziali.
L’imboccatore Obi™ è un prodotto in esclusiva italiana "Pianeta Mobilità": si può acquistare o noleggiare online sul sito www.pianetamobilita.it o in negozio,  presso l’ortopedia sanitaria di Zanè (Vi).

 

E' possibile attivare per questo video la traduzione automatica direttamente sul player youtube.


Redazione