Menu

Tipografia


Gli Adaptive Accessories includono un mouse personalizzabile per diverse tipologie di utilizzatori e pulsanti adattivi per un input senza utilizzo della tastiera

Presentata lo scorso maggio, ora la linea di accessori adattivi di Microsoft per facilitare l’uso del pc da parte delle persone con disabilità è arrivata, e presente in mercati selezionati- per l’Italia la pagina dedicata segnala che i prodotti saranno disponibili dall’”inverno 2022”. Si tratta degli Adaptive Accessories, ovvero nuovi sistemi di input per permettere un uso più semplice delle funzionalità normalmente espresse con mouse e tastiera da parte di persone con disabilità agli arti, o che non abbiano un uso standard delle mani o delle dita.

Allo scopo, Microsoft ha rilasciato una linea di periferiche versatili e personalizzabili progettate per semplificare l'utilizzo dei PC Windows per le persone con disabilità, con la possibilità di configurare, stampare in 3D e personalizzare il mouse, gli input da tastiera e i tasti di scelta rapida.

IL MOUSE
mouse adattivo microsoftSul fronte mouse, sarà possibile creare e personalizzare il proprio device, partendo da un nucleo centrale molto semplice, con due tasti e rotellina, utilizzabile come mouse compatto, al quale si possono connettere via wireless o connessione USB-C fino a 3 dispositivi.
A questo si può collegare la coda per un uso tradizionale del mouse: disponibili in alcuni design stampati in 3d, oppure con la possibilità di configurare, stampare e quindi creare code stampate in 3D del tutto personalizzate sui propri bisogni.



I PULSANTI ADATTIVI
joystick microsoft disabiliIl nuovo hub adattivo permet di connettere fino a tre dispositivi in modalità wireless o tramite connessione USB-C e fino a quattro pulsanti adattivi in modalità wireless per integragire senza tastiera.
I pulsanti adattivi sono disponibili in tre modelli: un pulsante D-pad, un pulsante joystick e un pulsante doppio, ciascuno con otto ingressi digitali. Come il mouse, i pulsanti adattivi possono essere personalizzati con copribottoni stampati in 3D.

Per info:

https://www.microsoft.com


In disabilicom:

Sclerosi multipla e disturbi cognitivi. Nasce la prima app di autovalutazione

Google lancia Look to Speak, la app che permette di parlare con gli occhi


Redazione

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->