Menu

Tipografia
logo innovabilia
Tre giorni all'insegna dello slogan "Idee senza barriere"

La Puglia accende i riflettori sul mondo variegato delle disabilità . E lo fa sotto una prospettiva nuova: la persona con disabilità diventa epicentro di processi innovativi non solo sociali, ma anche produttivi. Non tanto beneficiario di risorse economiche, quanto a sua volta generatore, all'interno di un sistema d'impresa che ha ricadute anche in termini economici. Ciò attraverso una parola chiave: innovazione.

Da questa visione nasce in Puglia InnovAbilia - Festival delle innovazioni per le diverse abilità , in programma nella Fiera di Foggia dal 5 al 7 dicembre, organizzato dalla Regione Puglia e da ARTI - Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione. Tre giorni all'insegna dello slogan "Idee senza barriere", fra convegni, workshop e seminari, stand, aree tematiche e momenti di spettacolo.

L'iniziativa - la prima del genere nel Mezzogiorno - coinvolge istituzioni, aziende pugliesi e nazionali fornitrici di servizi innovativi nel settore, centri di ricerca, associazioni e naturalmente le persone con disabilità e le loro famiglie, con l'obiettivo di divulgare i servizi, i prodotti innovativi e le misure di sostegno esistenti in Puglia dedicate al miglioramento della qualità di vita delle persone con disabilità , ma anche degli anziani e di chi si trovi in situazione di disabilità temporanea.

Tre le dorsali del Festival: convegnistica, stand e spettacoli. La prima, subito dopo il taglio del nastro da parte del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, sarà aperta dal convegno inaugurale "Diversa abilità , integrazione e sviluppo economico - Verso un distretto produttivo pugliese delle innovazioni per i diversamente abili", in programma sabato 5 (ore 11.00, Padiglione 10); in chiusura, lunedì 7, tavola rotonda con l'assessorato regionale alla Solidarietà , gli espositori di InnovAbilia e i rappresentanti di S.F.I.D.A. - Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità . Nei tre giorni si succederanno anche seminari e workshop con presentazioni e dimostrazioni di prodotti e servizi di aziende, associazioni e centri di ricerca.

Gli stand saranno dislocati nel Padiglione 71 per sette aree tematiche: terapie e assistenza; domotica; mobilità ; inclusione scolastica; inclusione lavorativa; comunicazione e inclusione sociale; tempo libero. Un'area sarà destinata a incontri di lavoro tra gli stessi standisti per la nascita di partenariati. Gli spazi espositivi - che tra l'altro ospiteranno la rete no profit già attivata con progetti regionali - evidenzieranno il lavoro spesso silenzioso di Università , centri di ricerca, associazioni e aziende, anche tramite demo di circa trenta minuti l'una.
Infine, al Padiglione 10 un palco ospiterà vari momenti di spettacolo, tutti gratuiti. Uno per tutti: il concerto di Fiorella Mannoia (domenica 6 alle ore 19.00).

Questa iniziativa avvia un programma annuale che punta da un lato a creare la mappatura dei beni e servizi innovativi prodotti in Puglia per le persone disabili, e dall'altro a consolidare una filiera pugliese delle innovazioni nel settore, con l'obiettivo di creare un vero e proprio distretto industriale delle innovazioni per la qualità della vita.


INFO:
http://www.arti.puglia.it
http://www.regione.puglia.it
Fabio Nardulli
fanardu@tin.it

IN DISABILI.COM:

SOSTENIBILITA' E RESPONSABILITA' CIVILE IN FIERA

ALLA FIERA DELL'EST? NO, DI DUSSELDORF


Alessandra Babetto