Menu

Tipografia

segni_linguaggio

Innovazioni nella comunicazione con i pazienti disabili

Il 25 giugno nel dipartimento di Matematica e informatica dell'ateneo di Udine è stata presentata SLEC, un’applicazione informatica mobile installabile su cellulari che consente la comunicazione tra pazienti sordi in stato di emergenza e i soccorritori.

SLEC, acronimo di Sign language emergency communicator, è stata realizzata al secondo anno del progetto triennale "Servizi avanzati per il soccorso sanitario al disabile basati su tecnologie Ict innovative", coordinato da Hcilab, il Laboratorio di interazione uomo-macchina dell'ateneo udinese.

Il direttore L. Chittaro ha spiegato che l’applicazione è in grado di eliminare le incomprensioni che nascono durante una comunicazione improvvisata e difficoltosa, basata su voce e gesti; inoltre facilita il messaggio da comunicare grazie alla possibilità di scegliere rapidamente tra un’insieme di frasi standard nel contesto di emergenza medica tradotte ai pazienti sordi nella linguaggio dei segni in forma video.
Gli infermieri del 118 di Udine e alcune persone sorde, in collaborazione con la sezione provinciale dell’Ens hanno sperimentato con successo il dispositivo.

Il lavoro per migliorare la comunicazione con i pazienti disabili per il Hcilab continua: il prossimo obiettivo dei ricercatori è realizzare un’interfaccia utente che attivi la richiesta di soccorso attraverso il rilevamento di segnali elettrici prodotti direttamente dal cervello umano. Il dispositivo è adatto ai disabili con patologie gravi come le persone malate di Sla, le quali non sono in grado di usare le applicazioni di un computer attraverso le normali tecnologie assistive.

Il progetto è stato cofinanziato dalla regione Friuli Venezia Giulia, con la partecipazione della Centrale operativa del 118 di Udine-Elisoccorso regionale, dell'Istituto di Medicina fisica e riabilitazione "Gervasutta" di Udine, della Consulta Regionale Associazioni dei Disabili Fvg.


Per info:

HCILAB

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI UDINE


Da DISABILI.COM:
SESAMONET: MOBILITà  E ORIENTAMENTO PER DISABILI VISIVI

Redazione