Menu

Tipografia

BRAILLEnet System è un software che consente ad un cieco di leggere un pagina web con immediatezza, grazie a pagine brevi e, soprattutto, veloci.
Il non vedente avrà infatti la possibilità di visualizzare un articolo di giornale o un libro navigando tra le pagine con la massima rapidità e con una lettura immediata sul display Braille, o ancora ascoltare o stampare a rilievo con maggiore velocità.
Una novità semplice e alla portata (anche economica) di tutti: il sistema utilizza il pallino nero, che si trova nella tastiera di ogni computer, per trasformarlo nella schermata grafica del codice Braille in formato testo.
Pagine senza immagini, in puro HTML per consentire un accesso facile e immediato a chi ha ancora un vecchio sistema operativo.
Autore del sistema e ideatore della videata grafica del codice Braille nel web è il professor Giuseppe Micali, dirigente presso il Policlinico Universitario di Messina e webmaster di Asis News, giornale online edito dall'Associazione stampa italiana scolastica e inserito nel motore di ricerca www.braillenet.it: entrambi questi strumenti sono dedicati esclusivamente ai non vedenti, che potranno usufruirne gratuitamente.
E' lo stesso professor Micali a spiegarci la novità di questo software: "Attualmente viene utilizzato il display Braille, chiamato anche riga o barra Braille.
Attraverso questo ausilio tecnologico il contenuto del monitor viene riprodotto contemporaneamente su un display Braille, che non è però in grado di dare in modo immediato la percezione della disposizione del testo sulla pagina.
Il non vedente legge una riga dopo l'altra e deve ricostruire in mente la struttura della pagina, con i suoi titoli, i paragrafi, le note, i ritorni a capo
".
In pratica, la barra Braille si limita a fornire al non vedente una linea scritta in Braille, attraverso cui è possibile la lettura tattile di ciò che un computer trasmette e che via via appare sul monitor.
La difficoltà di percepire la struttura della pagina non è l'unico limite del display Braille.
"Se è vero che la lettura tattile tiene conto dell'ortografia e della punteggiatura, va anche detto che non è affatto la stessa cosa scorrere le dita sulla carta o utilizzare il display Braille. Certo, il testo resta lo stesso, ma la lettura con il display Braille è necessariamente rallentata per il fatto che, ogni volta che finisce una riga, occorre azionare un tasto, attendere la comparsa della nuova riga e tornare indietro con entrambe le mani".

C'è da aggiungere che sono ancora pochi i ciechi che utilizzano questo strumento, soprattutto a causa del suo costo elevato (si va dai 2500 euro per un display da 20 caratteri fino a 7000 euro per uno da 80 caratteri).
Il sogno di qualsiasi webmaster è quello di convertire un sito in Braille o poter realizzare pagine che rendano facile la conversione dei contenuti da parte dei programmi dello screen reader (software di sintesi vocale), pagine dedicate solo ai non vedenti.
BRAILLEnet System, come si diceva, utilizza per interfacciarsi il punto che si trova nella tastiera dei computer (il simbolo che nel linguaggio HTML corrisponde al comando "& #149"), per poi trasformarlo nella schermata grafica del codice Braille in formato testo.
Posiziona questo comando al posto giusto e, con delle coordinate positive e negative, lo predispone dove occorre.
Al click del pulsante "converti", viene registrata automaticamente, appena trovato il primo "punto", una pagina html composta da 40 caratteri Braille per riga.
Alla fine di questa pagina, Braillenet predispone il relativo numero di pagina, scritto sempre in Braille.
Non vi resta che provarlo!


Info

Sito www.braillenet.it, il primo Motore di ricerca al mondo dedicato ai non vedenti
Materiale fotografico, link e altre informazioni le trovate su www.braillenet.it/infobraille
Notizie sul codice Braille in formato testo, invece, a questo link.


Leggi anche questi articoli:


Informazioni utili si possono ottenere anche da:

Unione Italiana dei Ciechi ONLUS
via Borgognona 38
00187 Roma
Tel 06 699881
Fax 06 6786815
Numero Verde 800 682682
Sito web www.uiciechi.it/


[Francesca Lorandi]