Menu

Tipografia

rapudaIl braccio robotico è molto preciso e manovrabile con un joystick

Un arto artificiale che permette di prendere e manipolare gli oggetti con precisione: è Rapuda, il braccio robotico messo a punto dall’Intelligent Systems Research Institute al Japan National Institute of Advanced Industrial Science and Technology (AIST) in Giappone.

Si tratta di un vero e proprio braccio artificiale che i disabili con gravi difficoltà motorie possono attaccare al braccio della sedia a rotelle e utilizzare nelle semplici operazioni quotidiane attraverso un joystick.

La sensibilità e la precisione di Rapuda, infatti, sono talmente elevate da consentire al disabile di bere autonomamente un bicchiere d’acqua: il braccio prende e porta il bicchiere alla bocca con grande precisione. Questo sostituisce anche l’aiuto esterno sul quale il disabile dovrebbe appoggiarsi, facilitando così l’autonomia quotidiana della persona.

Il difetto che la ricerca sta ottimizzando riguarda la velocità del movimento dell’arto, che al momento è ancora lento.


Per info:

AIST ‑¬â€˜ INTELLIGENCE SYSTEMS RESEARCH INSTITUTE

In DISABILI.COM:
SPECIALI PRODOTTI E AUSILI


Redazione