Menu

Tipografia

A partire dal 1 luglio, per circolare nei paesi UE  le auto elettriche e ibride dovranno essere dotate di un sistema di avviso in grado di avvertire i pedoni (in particolare non vedenti), del loro sopraggiungere

Le auto elettriche sono green e anche estremamente silenziose. Quest’ultima è una caratteristica che può rivelarsi pericolosa per i ciclisti e i pedoni, magari sovrappensiero, ma anche e soprattutto per i pedoni non vedenti. La persona cieca o ipovedente che passeggia corre infatti il forte rischio di non sentire l’auto arrivare, con grave pericolo per la sua incolumità, ad esempio in prossimità di attraversamenti pedonali.

Alcune rilevazioni hanno infatti dimostrato che, mentre un veicolo a motore che corra a una basa velocità (10km/h) è udibile fin da 50 metri, un veicolo elettrico che proceda alla medesima velocità può essere sentito a meno di 5 metri di distanza: davvero troppo pochi.

Per questo motivo, l’Unione Europea ha stabilito che, per poter circolare in Europa,  le auto elettriche dovranno dotarsi di un avvisatore acustico che emetterà un suono progressivamente crescente, così da avvisare i pedoni del loro passaggio. L’obbligo di montare sui veicoli elettrici e ibridi il dispositivo di avviso acustico era stato deciso lo scorso anno (vedi regolamento ECE n.138 in riferimento al Regolamento UE n. 1576/2017) ma scatta dal 1 luglio luglio per tutte le nuove macchine messe in vendita, e dal 2021 per quelle già esistenti.

Il sistema di avviso acustico si chiama AVAS Audible Vehicle Alert System, con la riproduzione di un suono di 56 decibel minimi, che si attiverà quando la macchina corre ad una velocità inferiore ai 20 km orari. Il suono emesso non riprodurrà un rumore simile a quello di un veicolo a motore, benzina, diesel o metano (che è di circa 75 decibel), ma sarà una sorta di beep deciso.
Alcune case automobilistiche avevano già dotato le loro macchine di AVAS, che la possibilità di disattivarlo. Con l’entrata in vigore della normativa non sarà più possibile disattivarlo.  

Qui sotto, il video della Jaguar I-PACE che già a fine 2018 spiegava il funzionamento di tali dispositivi

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/13JwfssNI3I" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>

Potrebbe interessarti anche:

Recensioni auto disabili


Redazione