Menu

Tipografia


Affidarsi a chi, come Mobility Care, conosce bene gli ausili presenti sul mercato per fare la giusta scelta tra le molte possibilità, in base a proprie esigenze di spazio, di utilizzo e di portafoglio, approfittando dello sconto previsto

(Publiredazionale)

Attrezzare la casa in modo che sia sicura ed accessibile è una necessità per chi vive con una disabilità o con difficoltà deambulatorie, magari sopraggiunte con l’età o come esito di patologie. Una scala che fino a ieri si percorreva senza fatica può diventare una rampa insormontabile, la doccia uno spazio ricco di insidie quando l’equilibrio si faccia precario…sono solo alcuni esempi nei quali si rende necessario agire, con opportuni ausili o con interventi strutturali, al fine di poter vivere nella propria casa in piena sicurezza.

scala con montascale

LE SOLUZIONI PER UNA CASA A MISURA DI DISABILITÀ
Se, ad esempio, il mio problema è che non riesco più a fare le scale, dovrò valutare se sia il caso di attrezzare la rampa di gradini con un montascale a poltroncina o a pedana, un mini-ascensore domestico o una piattaforma elevatrice.
Se dopo una dimissione il nonno è tornato da casa con la sedia a rotelle, andrà valutata l’opportunità di installare una o più rampe interne per collegare gli ambienti.
Nel caso in cui ci occupiamo dell’igiene di una persona allettata o priva del controllo del tronco, potremmo pensare di acquistare o noleggiare uno strumento che ci permette di fare meno fatica, come il sollevatore.
O, ancora, prendere in considerare l’ipotesi di adattare il bagno con interventi strutturali per adeguarsi alle nuove esigenze di mobilità.

accessibilità casa sollevatore
COME SCEGLIERE GLI AUSILI GIUSTI
Il mercato, va detto, offre numerose soluzioni, la cui scelta va ponderata considerando i molteplici aspetti in gioco: la necessità da affrontare e superare, l’utente che andrà ad utilizzare quello strumento, con le sue peculiari caratteristiche e capacità residue, i costi che si possono affrontare, gli spazi e le caratteristiche strutturali del nostro ambiente.


AFFIDARSI AGLI ESPERTI
Comprendere quale soluzione preferire ad un’altra, quale ausilio acquistare o altro intervento operare, può essere complicato, e può quindi essere utile rivolgersi a chi, conoscendo bene il mercato, può essere in grado di consigliare la soluzione più adatta, partendo dalle specifiche caratteristiche degli utenti e della struttura abitativa. Fa questo Mobility Care: un team di esperti del settore, operante in Veneto, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, specializzato nella mobilità della persona, che offre consulenza su quali ausili per disabili scegliere e, a partire da una valutazione personalizzata del singolo caso, segue passo passo gli utenti in tutte le fasi di scelta, acquisto e installazione.

accessibilità bagno montascale
SERVIZIO COMPLETO
tecnico mobility care mentre installa un montascaleMobility Care, che si occupa da vent’anni di questo, mette a disposizione i suoi specialisti per aiutare famiglie  ed enti pubblici e privati nella scelta delle soluzioni di mobilità più pratiche, intelligenti e idonee ad ogni situazione. Il tutto inizia con un primo contatto e consulenza gratuita e sopralluogo per ascoltare le esigenze, valutare gli spazi. Il team tecnico poi elaborerà e proporrà una progettazione su misura con ipotesi di soluzione che possa rispondere al problema, tra montascale, servoscale, rampe, sollevatori, elevatori, micro-elevatori, ascensori domestici di varie marche e aziende.
Trasporto, consegna e installazione degli impianti avvengono a carico di Mobility Care con mezzi propri, dopo aver concordato tempi e giorni con il cliente. Mobility Care gestisce anche la pratica di registrazione in comune degli impianti installati, la richiesta di matricola e la relativa messa in servizio.
Un servizio a 360 gradi che ci permette di scegliere esattamente la soluzione che può migliorare la nostra autonomia in casa.

RISPARMIO IMMEDIATO CON SCONTO IN FATTURA
Se è da un po’ di tempo che stiamo pensando ad una installazione, questo potrebbe peraltro essere il momento giusto di mettere mano ad alcuni interventi che abbiamo rimandato, approfittando del fatto che è stato prorogato il beneficio fiscale sui lavori di abbattimento delle barriere architettoniche, prevedendo la detrazione del 75% delle spese per i lavori di accessibilità, fino alla fine del 2025.


Ricordiamo che la detrazione è pari al 75% della spesa sostenuta e deve essere ripartita in 5 quote annuali di pari importo, ma per garantire un risparmio immediato al cliente, Mobility Care offre il 75% di sconto in fattura gestendo internamente tutte le pratiche necessarie.

Per un contatto senza impegno per maggiori informazioni, qui trovate il modulo dedicato.

Redazione

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->