Menu

Tipografia

SPECIALE FARMACI
Farmaci con lo sconto

Logo speciale farmaci

A partire dal 1° giugno 2005 per i farmaci da banco e per quelli a fascia C senza prescrizione è possibile l'applicazione di un vero e proprio sconto rispetto al prezzo di listino. Le case farmaceutiche hanno infatti fissato un prezzo massimo per i diversi medicinali, che potrà essere modificato solo ogni due anni; questo prezzo può essere scontato dai farmacisti fino ad un massimo del 20%. La decisione spetta poi alle singole farmacie: i farmacisti possono decidere di applicare o meno lo sconto, di farlo solo su alcuni prodotti e non su altri. Possono quindi anche valutare che tipo di sconto effettuare.

Le reazioni sono state molto diverse.
Alcune farmacie si sono adeguate scontando tutti i medicinali da banco, con il 20% o con sconti inferiori. Altre hanno invece deciso di non aderire all'iniziativa.
Le polemiche non sono comunque mancate: le aziende farmaceutiche, per esempio, potrebbero accordarsi nell'indicazione del prezzo massimo consentito, in modo da non rimetterci più di tanto. Dal canto loro i cittadini non possono fare altro che informarsi aulle farmacie che applicano lo sconto, risparmiando.