Menu

Tipografia

occhioAccordo al Ministero della salute per garantire tessuti più rapidi e sicuri

Si pensa alle problematiche dell'occhio, ed ecco venire alla mente la cataratta.

Andando avanti con l'associazione di pensiero, la cataratta viene abbinata all'anzianità .

Eppure, a soffrire di malattie oculari sono anche i più piccoli, colpiti in particolare da problemi alla cornea. Un genere di disfunzioni che, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità , rappresenta la principale causa di cecità , dopo la cataratta.

Il trapianto, nella maggior parte dei casi, può rivelarsi la soluzione più opportuna. Garantire ai pazienti in tenera età tessuti sicuri e in modo tempestivo è l'obiettivo di "Una cornea per un bambino", nuovo progetto che vede coinvolti la Società Italiana Banche degli Occhi (SIBO) e il Centro Nazionale Trapianti.

Il protocollo, firmato a Roma nella sede del Ministero della Salute, sancisce una speciale alleanza tra 15 banche degli occhi distribuite su altrettante regioni italiane.

Le sedi protagoniste del protocollo si impegneranno così a recuperare cornee adeguate per i trapianti su bambini.

Attualmente, infatti, è difficile tovare tessuti adatti all'innesto su pazienti da 0 a 12 anni. La cornea, in questa fascia d'età , è particolarmente delicata; a danneggiarla possono essere gravi infezioni oculari, seri traumi, e soprattutto il cheratocono, malattia che può compromettere la struttura delle cornee in età giovanile.

La firma del protocollo a Roma è stata anche l'occasione per mettere sul tavolo della discussione i dati su donazioni e trapianti di cornea in Italia. Dati che, stando alle previsioni del Centro Nazionale Trapianti, mostrano au aumento dell'attività .

I donatori sono infatti passati dai 5985 del 2007 ai 6056 del 2008. Sul fronte dei trapianti, dai 4196 dell'anno scorso si è arrivati ai 4526 attuali.

Cifre in salita, dunque, così come si alza la posizione dell'Italia nella classifica europea dei trapianti e delle donazioni. Il risultato è degno di nota: nel 2008, infatti, il nostro Paese si colloca al vertice della graduatoria.

Links:

Società Italiana Banche degli Occhi (SIBO)

Centro Nazionale Trapianti

Ministero della Salute

Altri articoli:

UN CENTRO RICERCA SULLE CELLULE STAMINALI PER GRAVI MALATTIE AGLI OCCHI

PARTE DA TORINO UNA RICERCA CONTRO LA DEGENERAZIONE MACULARE SENILE

MEDICI OCULISTI DI TUTTO IL MONDO A CONFRONTO

[Roberto Bonaldi]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->