Menu

Tipografia

Il nuovo portale informerà i cittadini sugli interventi e le azioni dell’Ufficio di coordinamento delle azioni del Governo per le persone con disabilità e le loro famiglie

E’ online dal 20 gennaio il nuovo sito dell'Ufficio di coordinamento delle azioni del Governo per le persone con disabilità e le loro famiglie:  un portale dove si potrà restare aggiornati sulle politiche che il governo mette in campo in favore delle persone con disabilità, ma anche entrare in contatto con le istituzioni che si occupano di questi temi, attraverso la mail ufficio.disabilita@governo.it. Il sito è raggiungibile al link disabilita.governo.it.

L’Ufficio, ricorda una nota, è la struttura di supporto di cui si avvale il Presidente del Consiglio dei Ministri per la promozione e il coordinamento dell’azione del Governo in materia di disabilità.
In particolare, l’ufficio cura gli adempimenti per
la realizzazione degli interventi connessi all’attuazione delle politiche in coerenza con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea.

L’Ufficio svolge le attività istruttorie connesse all'adozione degli atti, anche normativi, di competenza in materia di disabilità:
- Cura l'attività istruttoria ai fini della promozione di intese in sede di Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, dirette a sviluppare una governance coordinata tra i diversi livelli di governo delle prestazioni e dei servizi socio-sanitari ed educativi in favore delle persone con disabilità.

-Assicura l'attività di informazione e comunicazione istituzionale nelle materie di propria competenza, ivi compresa la divulgazione delle azioni positive e delle migliori pratiche.

- Garantisce la rappresentanza di Governo negli organismi nazionali, europei e internazionali competenti in materia di disabilità e fornisce il necessario supporto all’autorità politica nell’esercizio delle medesime funzioni.

-Promuove, in collaborazione con l’ISTAT e con l’INPS, l’attività di raccolta dei dati concernenti le persone con disabilità. Cura l’istruttoria delle istanze inerenti quesiti o segnalazioni sulla condizione di disabilità.

-Promuove e coordina attività di studio, ricerca nell’ambito delle politiche in favore delle persone con disabilità. Predispone i pareri sulla richiesta di patrocinio alla Presidenza del Consiglio dei Ministri in materia di disabilità.

-Promuove un costante confronto con le federazioni e con le associazioni maggiormente rappresentative in materia di disabilità.

Per info:

disabilita.governo.it


Redazione