Menu

Tipografia

Canone Rai e Rc auto: il nostro Esperto Avvocato risponde in tema di agevolazioni per persone non vedenti

E’ obbligata una persona cieca a pagare il canone Rai? E, sul fronte trasporti, ci sono esenzioni al pagamento della RC Auto? Le risposte dell’avvocato.
Scrive un utente: Gentile Avvocato, sono un non vedente assoluto, scrivo per mano di mia figlia ,e volevo chiederle se ho diritto a non pagare il canone Rai in virtu' di questa mia invalidità. Inoltre volevo sapere se ho diritto a degli sconti sulla Rcauto avendo acquistato una vettura intestata a me e quali compagnie assicurative li garantiscono.   


La risposta dell'avv. Colicchia

Gentile utente,
quando si parla di quello che viene generalmente definito canone di abbonamento al servizio radio televisivo pubblico è bene precisare che non si è in presenza di un vero e proprio “canone”, ma piuttosto di un tributo dovuto per la semplice detenzione di un apparecchio atto od adattabile alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive.

Il canone di abbonamento ordinario, canone di abbonamento TV per uso privato, è  dunque dovuto da chi possiede o detiene un apparecchio televisivo in ambito familiare.

Ciò detto con riferimento al suo quesito la informo che non sono previste, in materia di tassa di possesso su apparecchi radiotelevisivi (canone RAI), agevolazioni per lepersone con disabilità ivi comprese anche le persone non vedenti.

Quanto al secondo quesito i non vedenti possono godere delle agevolazioni legate all'acquisto e al possesso di veicoli anche se non adattati al trasporto. Possono accedere ai benefici solo in caso di acquisto di autovetture, autoveicoli per trasporto promiscuo o per trasporti specifici. Non è concessa quindi nessuna agevolazione relativamente ai motoveicoli. Per l’acquisto dei veicoli sono concesse  la detrazione dall’Irpef del 19% del costo del veicolo, l’aliquota Iva agevolata del 4%(invece di quella ordinaria), l’esenzione dal pagamento del bollo auto, l’ 'esenzione totale o parziale dall’imposta provinciale ditrascrizione (IPT) laddove l’Amministrazione Provinciale abbia deliberato intal senso. Non mi risulta l’esistenza di agevolazioni rca. Ovviamente questa potrebbe essere discrezionalmente applicata da qualche compagnia. Pertale ragione potrebbe richiedere, anche online, dei preventivi per ottenere informazioni circa la applicazione di eventuali scontistiche per chi si trovanella sua condizione.

Spero di esserle stato di aiuto.

Cordiali saluti.

AVV. ROBERTO COLICCHIA
Via Risorgimento Prol. 66  89135 - Reggio Calabria
Via G. Garibaldi, 118 91020 - Petrosino (Tp)
Cell. 329.7014305  Fax  0965.037245
email avvocatodisabili@libero.it

Qui le altre domane e risposte per l’esperto avvocato

Per approfondire
Guida alle agevolazioni fiscali per disabili

La pagina relativa, dal sito dell’Agenzia delle Entrate

Redazione