Menu

Tipografia

Un altro importante passo in avanti per la sicurezza dei disabili.
Il Ministero dell'Interno - Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile - ha costituito, nei mesi scorsi, un gruppo di lavoro mirato ad affrontare le problematiche connesse alla sicurezza delle persone disabili nei luoghi di lavoro.
Tale gruppo è coordinato dai Vigili del Fuoco ed è composto dalle Associazioni dei disabili più rappresentative, tra le quali l'Anglat.

I lavori si sono conclusi con l'elaborazione di "linee guida" al fine di fornire ai datori di lavoro, ai professionisti ed ai responsabili della sicurezza, un ausilio per tenere conto, nella valutazione del rischio, della presenza di persone con ridotte o impedite capacità motorie, sensoriali o mentali.
In tali linee guida, inoltre, sono forniti a scopo esplicativo e nell'ambito dei criteri generali stabiliti dal D.M. 10 marzo 1998, alcuni indirizzi di carattere progettuale, gestionale e di intervento, aventi lo scopo di migliorare il livello di sicurezza nei luoghi di lavoro in relazione alle valutazioni compiute.

E' stata emanata, pertanto, a cura del Ministero dell'Interno, la Circolare 1 marzo 2002 n. 4, riguardante tali linee guida per la valutazione della sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro ove sono presenti persone disabili.
Tale circolare è state pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del  6 giugno u.s.
L'Anglat  ha partecipato attivamente e fattivamente ai lavori del gruppo, avanzando proposte innovative che sono state accolte.

In particolare, l'emanazione della suddetta circolare, la promozione di specifici "Corsi di Formazione", destinati ai Vigili del Fuoco, ai Professionisti, ai Responsabili della Sicurezza negli ambienti di lavoro e delle attività sanitarie; la diffusione della cultura della sicurezza delle persone disabili.

Allo stato, infatti, sono stati attivati moduli formativi e di aggiornamento per i Vigili del Fuoco e stabilite le modalità per l'informazione permanente nella materia che ci intrattiene, in ossequio al disposto del Decreto Gruppo di lavoro Sicurezza Disabili  n. 85/29101 del 05.08.2002, che dispone l'istituzione dei seguenti Comitati:

1) Comitato Tecnico Scientifico con il compito di:

  • proporre procedure operative, di gestione del soccorso e schemi di integrazione delle norme di prevenzione incendi mirate alla tutela delle persone disabili;
  • curare l'aggiornamento sugli sviluppi culturali e scientifici in materia;
  • proporre le iniziative per fornire al personale del Corpo ed all'esterno, l'informazione  e la formazione relativamente a quanto sviluppato in materia di tutela delle persone disabili.

2) Comitato permanente per la diffusione della cultura della sicurezza delle persone disabili con il compito di:

  • studiare, implementare, realizzare i programmi applicativi formativi/informativi sui contenuti definiti dal Comitato Tecnico-Scientifico;
  • realizzare le attività formative, seminariali ecc proposte e concordate con  il Comitato Tecnico Scientifico;
  • realizzare su supporti multimediali il materiale formativo/informativo proposto e concordato con il Comitato Tecnico Scientifico;
  • tenere i rapporti con le organizzazioni, associazioni ecc dei disabili e gli enti esterni interessati alla diffusione della cultura della sicurezza delle persone disabili;
  • realizzare su supporti  multimediali il materiale  formativo/informativo proposto e concordato con il Comitato Tecnico Scientifico.

Info
ANGLAT

www.anglat.it