Menù

SISTEMA POSTURALE DISABILI
wc disabili
stannah montascale per disabili
giochi bambini disabili

Typografia


Gin, con sclerosi multipla da più di vent'anni, ha deciso di riporre i suoi pensieri in un blog con consigli pratici per vivere col sorriso anche quando si ha una disabilità

Il blog di Gin è una pagina che ci dà il benvenuto con il sorriso, e una frase che è già una messa in chiaro della situazione: Da diversi anni condivido la mia vita con la sclerosi multipla, che però non è riuscita a togliermi il sorriso, la speranza e la voglia di vivere.

Questo spazio virtuale è la stanza di Gin, il suo racconto di una vita passata per oltre la metà in compagnia della malattia. Ed è proprio della sua “seconda vita”, iniziata con una diagnosi a 18 anni, che ci racconta qui. Di questa nuova fase, diversa da quella in cui era una ragazza superattiva, sportiva e con una grande passione per le attività manuali: disegno, pittura, ikebana, collage, decoupage, che però ad un tratto non riesce più a prendere i palloni che i compagni le lanciano durante l'ora di ginnastica. Una prima diagnosi di neurite ottica di origine virale, sembra tutto sotto controllo - basterà qualche visita oculistica in più. Gin va in Canada, ospite di una famiglia locale, per un programma di intercultura e al suo ritorno in Italia scopre una verità diversa: la sclerosi multipla. Poco a poco la sua vita cambia e i suoi sogni di università, famiglia, vita indipendente iniziano a vacillare, ma non la sua voglia di vivere, non il coraggio, suo insostituibile amico.

Oggi Gin ha superato i 40 anni, vive in casa con i suoi genitori ed una badante, ma non si sente sola. Dice: “Sono tante le persone che mi portano il mondo in casa. […] I miei amici mi definiscono scherzosa, pronta alla battuta, pronta a cogliere il lato buffo, ironico di ogni situazione. E se qualche volta capita che io sia (o sembri) un po’ giù c’è sempre qualcuno che riesce a risollevarmi.” Aggiunge: Sono senz’altro cambiata nel fisico, ma non è cambiato molto lo spirito sempre battagliero e ottimista, forse perché sono una persona testarda e tenace.”


Il blog nasce da un'idea di suo fratello, e con il prezioso supporto di sua madre che le fa da segretaria e scrivana, Gin apre il suo blog, “Il sorriso di Gin”  : uno spazio sul web dove traduce in parole scritte il suo pensiero, perchè possa essere di aiuto e sostegno a quanti come lei convivono con sclerosi multipla o disabilità. Gin ha un grande bisogno di amici, di sostegno, di confronto, di commenti per poter condividere pareri, emozioni e sentire che ci sono tante persone che come lei vogliono reagire e godersi la vita al massimo.

Per questo nella sezione “Affrontare la SM” racconta di tutto il suo percorso di accettazione della malattia, da quando ha ricevuto la sua sedia a rotelle ad oggi. Ci parla dei suoi viaggi, delle persone che le vogliono bene, delle sorprese che le regalano momenti di pura felicità e lascia anche frasi, aforismi, riflessioni e racconti che come hanno dato forza a lei possono aiutare molte altre persone, come questo “Carota, uovo e caffè”.
C'è poi tutta una sezione dedicata a post più leggeri, di interesse vario, raggruppati sotto il nome “Interessi & Svago”: qui vengono toccati temi di vario tipo come la passione per i fiori, per il turismo attraverso foto di località, informazioni su eventi locali o di fama nazionale caratteristici..

La lettura del blog di Gin dà coraggio, dà idee per vivere giornate alternative ed originali apprezzando la bellezza della natura e “guardando sempre il bicchiere mezzo pieno senza piangersi addosso”. Un consiglio che cerchiamo di cogliere al volo.


Redazione