Menu

Tipografia

Il Castello di San Pelagio, a Due Carrare in provincia di Padova, è la cornice di un importante anniversario storico.
Sede del Museo dell'Aria e dello Spazio, realtà unica in Italia, custode e testimone di eventi che hanno segnato la storia, fucina in cui maturò l'idea del volo su Vienna del poeta vate e comandante della Serenissima Squadriglia, Gabriele D'Annunzio, ora il Castello di San Pelagio propone al grande pubblico tre appuntamenti culturali e ricreativi per ricordare e rivivere una delle esperienze più emozionanti nella storia dell'umanità, un evento che ne cambiò i ritmi di vita, le distanze geografiche, lo stile stesso della società: IL PRIMO VOLO!

Accadeva esattamente cento anni fa. Autori dell'esperimento furono i fratelli Orville e Wilbur Wright.

Era il 17 dicembre 1903 quando, per la prima volta e per soli 12 secondi, l'ormai mitico Flyer 1 - un veivolo di 300 chili, con un motore di 12 cavalli, due pattini che scorrevano su rotaie al posto del carrello - rimase in volo, percorrendo 36 metri.
Ai comandi c'era Orville, che vinse a testa o croce l'onore di questo primo tentativo.
Il Flyer 1era il primo veivolo, meccanico e più pesante dell'aria, con a bordo un uomo, che volava!
Era il sogno di millenni divenuto realtà.

A questo "successo", a questo primo volo, San Pelagio ha voluto rendere omaggio: per ricordare il grande evento, ma anche perché proprio con questa zona d'Italia, il Veneto, i fratelli Wright tenevano contatti con quanti seguivano le vicende e gli studi scientifici sul volo.

"Cent'anni di volitudine", slogan e programma di questa importante rievocazione, vuole coniugare due aspetti: l'anniversario e la passione per il volo che si celebra proprio nel Castello e nel suo ricco museo dedicato al volo, che raccoglie testimonianze, cimeli, documenti e veivoli, tra cui, appunto, il Flyer 1.

Tre gli appuntamenti che faranno rivivere il primo volo: il primo si è già tenuto sabato 14 giugno, i prossimi sono in programma per sabato 12 luglio e 9 agosto 2003, dalle 18.00 alle 23.00.

Ad animare le manifestazioni, che prevedono anche dei particolari laboratori per i bambini, saranno il Consorzio Europeo di Rievocazioni Storiche, il Tentativo Gruppo Teatro, la Nuova Accademia di Musica di Venezia, l'Associazione culturale Athena, l'Associazione storica "Le sentinelle del Lagazuoi", il Circolo culturale "La Cinquedea".

Per ogni giornata è prevista la rievocazione dell'impresa dei fratelli Wright con un'animazione itinerante attraverso i dubbi, le ansie, le ricerche di materiali, il volo… con tutto il contorno scenografico e l'annuncio al mondo del grande evento!
E per i bambini ci saranno visite guidate da attori nel labirinto del volo e la possibilità di far alzare in volo aquiloni e piccole mongolfiere, grazie a una "squadra" di animatori specializzati in laboratori didattici.
Inoltre, ognuna delle tre giornate che celebreranno l'anniversario del volo, avrà uno spazio culturale specifico dedicato ad altri eventi storici importanti e paralleli alla storia del volo.

In particolare, nella giornata di sabato 12 luglio, il ricordo andrà alla Grande Guerra con gli italiani in trincea, attraverso una dimostrazione della vita in trincea e di un assalto ad arma bianca contro le mitragliatrici nemiche.
Mentre il 9 agosto, anniversario anche del dannunziano Volo su Vienna, la rievocazione di questa celebre impresa affiancherà la celebrazione dei cento anni del primo volo.
Inoltre verrà recuperato il tema del volo nel mondo dell'arte, in un percorso tra Cubismo e Futurismo, con la ricostruzione di un'atelier d'inizio Novecento e un altrettanto ipotetico duello verbale tra Picasso e Boccioni sul tema del "movimento".

Per queste giornate speciali sarà predisposto un servizio bar e piccolo ristoro, ed è previsto un biglietto unico di 4 euro.

In attesa di queste giornate davvero speciali, il Castello, il Parco e il Museo dell'Aria sono aperti tutti giorni (lunedì solo su prenotazione) dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 19.00,  le domeniche dalle 9 alle 19.
Biglietto intero 7 euro, ridotto (bambini dai 6 ai 12 anni) 6 euro.
Per informazioni, prenotazioni e visite di gruppi scolastici:
Tel. 049 9125008
Sito web www.museodellaria.it

Gli eventi si svolgeranno nel parco del Castello, e pertanto accessibili anche alle persone con handicap.
Il parco del Castello di San Pelagio, completamente rinnovato, è luogo adatto per trascorrere una giornata estiva.
L'area picnic può ospitare numerossime persone.
Si possono visitare il laghetto con idrovolante, il Labirinto, il giardino segreto.
Il castello possiede un ampio parcheggio antistante, ed i servizi igienici sono accessibili.
Non è visitabile, invece, il Museo dell'Aria e dello Spazio, contenuto nelle Sale del Castello.

La Manifestazione è organizzata con il Patrocinio ed il Contributo di Regione Veneto, Provincia di Padova,  Comune di Due Carrare.


INFO
Ufficio Stampa: Studio DAL CERO COMUNICAZIONE - Daniela Dal Cero
Via Vecellio 3 Padova
Tel. 049 8640170
Fax 049 8894986
E-Mail studiodalcero@libero.it

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->