Menu

Tipografia

A chi non è successo almeno  una volta di soffermarsi su quel programma televisivo "nazional-popolare", considerato da alcuni demenziale,  chiamato "Sarabanda"?. Perché parlare di tale trasmissione??? Perché tra i concorrenti c'è una nuova campionessa, Valentina, davvero molto brava. Sì, va beh, e allora???? Allora, Valentina è una ragazza non vedente e probabilmente affetta da paraparesi spastica, o almeno è quello che ho potuto intuire essendo una persona attenta e sensibile a queste problematiche, sia per un discorso professionale che personale. La cosa rivoluzionaria è la sua partecipazione ad una trasmissione di intrattenimento che, come molte altre, non tocca tematiche inerenti la disabilità, anzi tutt'altro. Valentina, in questo contesto, non ha un trattamento  di favore particolare, (anche perché non ne ha assolutamente bisogno), e tra i partecipanti, a giudizio di molti assidui ascoltatori della trasmissione da me interpellati, fa la sua bella figura sia per la simpatia che riesce a manifestare che per la preparazione dimostrata. Bravo Papi, così si deve fare!!! I miei più vivi complimenti e anche quelli di tutti i nostri lettori.
Detto fra noi, tutto sommato, poi così brutti non siamo e qualche volta risultiamo anche simpatici. L' On. Antonio Guidi già Ministro insegnava:
"Gia' sono handicappato, se non risulto almeno simpatico dove vado?".
Trovo questa bella novità veramente rivoluzionaria, chissà  che a forza di ripetere che siamo "normali" se non altro perché siamo frutto dell'umanità, se ne convincano davvero tutti!!!!

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->