Menu

Tipografia

 

Planner vaccinazioniIl Ministero della Salute invita le famiglie a scaricare l’App gratuita che suggerisce ai genitori le vaccinazioni da fare e quando, secondo le disposizioni del Piano Nazionale Vaccini 2012-2014

 

I nostri smartphone ci permettono di scaricare e installare App per ogni esigenza, di puro svago o per semplificarci tante piccole incombenze quotidiane.  Non mancano anche molte App dedicate alla salute, come la nuova Planner delle Vaccinazioni scaricabile da Play Store per Android, e da App Store per iOS che  tiene nota delle vaccinazioni da fare e i relativi richiami, e che si rivelerà senz’altro molto utile ai genitori di oggi, che hanno mille cose da tenere a mente!

Questa App, promossa dal Ministero per la Salute, è gratuita e disponibile sia per dispositivi con sistema operativo Android e sia per iOS. Molto utile per i genitori che hanno dei bambini da vaccinare, ma preziosa anche sul lungo periodo in quanto tiene in memoria anche i vaccini già fatti.

Grazie al “Planner delle Vaccinazioni” è possibile tenere sempre sotto controllo il calendario con le scadenze dei vaccini, che oltre a suggerire entro quando vanno fatti, indica anche la tipologia dello stesso. Il calendario infatti è calibrato sulle specifiche caratteristiche del bambino, quali nome, età, e altre informazioni basilari da inserire al momento dell’installazione dell’applicazione, che indicherà quindi quando vanno fatti i richiami.

PRIMI PASSI - Noi della redazione di Disabili.com abbiamo provato la App “Planner delle Vaccinazioni” attraverso un dispositivo iOS: una volta scaricata, è necessario per prima cosa inserire nelle impostazioni i dati del bambino; volendo si possono inserire anche una fotografia e  i recapiti del pediatra (nome, numero di telefono…). Dopo aver completato i campi con le rispettive informazioni è necessario fare “tap” oppure tappare (con gli smartphone il termine “tappare” corrisponde al “cliccare” usato per i pc) su “salva” e a questo punto si apre una nuova pagina che ci permette di inserire le informazioni di un altro bambino, oppure di controllare le vaccinazioni di quello già registrato. Noi abbiamo proseguito tappando sul nome del bambino inserito, ad esempio Lorenzo:  a capo delle informazioni di base si apre un menù a tendina che riporta un elenco di vaccinazioni contro i virus che causano malattie comuni tra i bambini come la varicella, il morbillo, la parotite, la rosolia, e molte altre (consiglio: se non riuscite a visualizzare bene l’ultima, la “varicella”, provate a chiudere il menù a tendina “Dati del medico”).

IMPOSTAZIONI - Ne scegliamo una a caso dall’elenco delle malattie per le quali è necessario fare il vaccino, tappiamo su “Morbillo – Parotite – Rosolia”: si apre una pagina (“Info”) contenente tutte le informazioni utili per un genitore riguardo a queste malattie. Le tre malattie sono state raggruppate insieme in quanto seguono la stessa prassi per le vaccinazioni. Viene riportato il costo del vaccino (per queste, ad esempio, è gratuito), e il ciclo (ovvero il numero di dosi), ogni quanto, i numeri di richiami, e l’età di somministrazione. Tutte queste informazioni sono scritte molto chiaramente sopra la scheda di ogni virus, e sono seguite dalla descrizione di questo: ad esempio, in quella che abbiamo aperto troviamo le informazioni prima sul morbillo (agente infettivo; trasmissione; contagiosità, incubazione; sintomi), poi della parotite e infine della rosolia. Così per ogni virus presente nel menu a tendina della pagina precedente. Questa App sembra già molto comoda per un genitore che ha la possibilità di avere informazioni chiare e complete sempre a disposizione. Nella pagina dopo “Info”, che si chiama “Status”, viene riportata la data dell’ultima vaccinazione per quel virus, e del prossimo richiamo.Difese attive

CALENDARIO - Ora, se usciamo dalla categoria “Impostazioni”, indicata nel primo quadratino in fondo alla pagina e ci spostiamo su quello a fianco, il “Calendario”, troviamo tutto l’elenco delle vaccinazioni. Una volta inserita la data di una vaccinazione eseguita (abbiamo scelto a caso Meningococco C), in automatico ci viene data l’opportunità di informare il pediatra (No grazie / Invia una Email / Chiama).  Ora che il virus è vulnerabile perché è stato fatto il vaccino, ecco che si apre una pagina che divertirà molto Lorenzo: “Schiaccia il virus per neutralizzarlo”. Ora può divertirsi a “schiacciarlo” tappando il mostriciattolo che rappresenta il virus sullo schermo del cellulare, le difese immunitarie di Lorenzo sono attive! Tornando alla pagina del “Calendario”, in calce troviamo anche un’utile legenda che descrive i simboli che indicano lo stato delle vaccinazioni.

VACCINAZIONI - Spostiamoci alla terza categoria, “Vaccinazioni”, che ci mostra un elenco di mostriciattoli, ognuno corrispondente a un virus. Apriamo “pneumococco” , sempre a caso, e ci da la stessa pagina con le finestre “Info” e  “Status” che abbiamo descritto un paio di paragrafi più in alto.

DIFESE ATTIVE - Se andiamo invece nel quarto quadratino in basso, “Difese attive”, troviamo tutta la squadra di mostriciattoli che ci danno a prima occhiata una visione complessiva dello stato delle vaccinazioni in una maniera molto semplice e immediata: quelli schiacciati sono stati messi ko dal vaccino. Quelli vivi e vegeti invece lo stanno ancora aspettando, infatti se tappiamo su uno di questi ci appare il messaggio “Vaccinazione/ Non hai ancora fatto il vaccino”.

INFORMAZIONI - Nel caso in cui la nostra descrizione passo passo della App non fosse stata abbastanza esauriente, non preoccupatevi, contiene anche una pagina dedicata alle istruzioni! Si trovano sull’ultimo quadratino chiamato “Informazioni”.

Abbiamo scoperto che oltre ad essere molto pratica per i genitori, questa App si rivela anche divertente per i piccoli, il che non guasta: le “punture” sono sempre un tasto dolente per loro.  Il Ministero ricorda però, che l’App “non sostituisce il certificato ufficiale di  vaccinazione, che può essere rilasciato esclusivamente dall’ente pubblico che la effettua, e non sostituisce il parere e la prescrizione del pediatra”.

 


Per info:

Planner delle Vaccinazioni

 

IN DISABILI.COM

Arriva il cinema accessibile dove vuoi e quando vuoi

 


Redazione