Menu

Tipografia

Che sia un gatto o un coniglio, un cane o un pesce, la presenza di un animale è in grado di migliorare la qualità della vita, alleviando le sofferenze causate da disabilità fisica, psichica e sociale. Partendo da questi presupposti, sempre più noti e ormai dati per certi, si tratta di informare sul modo in cui gli animali possano essere utilizzati a questi fini.
A questo scopo la Cooperativa Itaca ha pensato, voluto ed organizzato a Fagagna (UD) un corso di formazione dedicato alla Pet Therapy. Si tratta di un investimento riservato agli operatori della cooperativa, per "offrire un intervento socio-assistenziale a spiccato carattere educativo e riabilitativo diverso e importante, in particolare a vantaggio dell'utenza oltre che dei servizi coinvolti", spiegano gli organizzatori.

Quello della Pet therapy  è infatti un approccio basato su un "metodo naturale" di relazione e di linguaggio universalmente riconosciuto, all'interno del quale sono fondamentali sia il contatto sia la comunicazione tra gli esseri viventi. Itaca vuole farsi promotrice sul territorio e per il territorio di questa innovativa terapia medica, già dimostratasi valida ed efficace e perciò riconosciuta ufficialmente dal governo italiano come parte integrante del sistema sanitario nazionale.
Riconosciuta si, ma non rimborsata. E' dei giorni scorsi infatti la notizia che il Comitato Nazionale di Bioetica ha approvato un documento sul ricorso agli animali per attività di assistenza e terapia, attività che non vengono comunque rimborsate dal Servizio Sanitario nazionale: "Si tratta di una pratica sociale che va riconoscita e incentivata, ma non è una pratica scientifica consolidata - afferma Francesco D'Agostino, presidente del Comitato di Bioetica - e finchè non ci saranno documentate prove scientifiche, non sarebbe coerente che la Pet Therapy  ricevesse un sostegno economico pubblico".

Non resta quindi che diffondere questa pratica: se da una parte cooperative quali Itaca si impegnano in questo senso, molto deve essere fatto anche da parte dei medici, che hanno il compito di informare i pazienti sui benefici derivanti dalla compagnia degli animali domestici.

Il corso di Pet Therapy organizzato dalla Cooperativa Itaca si tiene il venerdì pomeriggio e il sabato mattina per una durata totale di 63 ore; due le sedi degli incontri: un'aula didattica del Comune di Fagagna per la teoria e il Centro Cinofilo Caselli Campeis di Via Caselli Campeis per la parte pratica.
Per maggiori informazioni vedi questo link.

Leggi anche questi articoli

UNA SCUOLA DA SCOPRIRE, QUELLA DEI CANI GUIDA

BAMBINI E ANIMALI SI AIUTANO E SI CAPISCONO, A VICENDA

UOMO E ANIMALE: UN RAPPORTO TERAPEUTICO

[Francesca Lorandi]