Menu

Tipografia
L'Azienda per i Servizi Sanitari Medio Friuli affronterà investimenti per il settore dell'handicap ammontanti a quasi 10 miliardi. Il servizio, da poco tempo attivo con una gestione diretta dell'azienda dopo l'interruzione delle attività del “Campp”, sarà distribuito tra i 48 comuni che rientrano nel bacino di utenza, per 4 miliardi e 663 milioni.

Circa 5 miliardi saranno trasferiti dalla Regione Friuli Venezia Giulia, mentre la Provincia di Udine potrà erogare dei contributi straordinari per dei progetti specifici. Il potenziamento dei servizi erogati, anche grazie a nuove strutture sparse sul territorio, potrà migliorare e ampliare l'assistenza dei circa 220 disabili della zona.

Stefano Pittarello - stefano@disabili.com