Menu

Tipografia

Certe volte la buona volontà non basta. Per aiutare l'Africa serve sì grande motivazione ma anche un'approfondita formazione teorico-pratica, soprattutto quando si tratta della gestione dei servizi sanitari. Nei Paesi con risorse limitate, infatti, la politica sanitaria esige professionisti preparati, con competenze sempre più affinate.
Proprio per questo il Dipartimento di Studi Internazionali dell'Università di Padova ha organizzato un Corso di perfezionamento rivolto a chiunque desideri avvicinarsi alla cooperazione sanitaria internazionale; in particolare il progetto vorrebbe coinvolgere il personale sanitario che ha già avuto esperienza sul campo e intende aggiornarsi circa le politiche e i sistemi sanitari africani, in un'ottica di pianificazione e gestione dei servizi.
Importante la collaborazione Medici con l'Africa Cuamm, ong impegnata da oltre cinquant'anni per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane, attraverso interventi fortemente integrati nel tessuto sanitario e sociale del paese, in uno stile di dialogo con le autorità pubbliche e le istituzioni locali. E nel momento in cui si entra in una realtà così diversa, così culturalmente differente, le competenze sanitarie non bastano. Per questo il Corso offrirà anche strumenti di analisi dei rapporti fra diritti umani, salute e sanità, e poi esaminerà i principali aspetti delle politiche sanitarie africane e dei processi che portano alla loro formulazione; in ultimo saranno forniti elementi essenziali per l'acquisizione di conoscenze  e competenze indispensabili in materia di gestione sanitaria africana.

Il corso prevede lezioni interattive, casi studio, lavori di gruppo, lettura e presentazione di articoli; alcune lezioni sono tenute in lingua inglese. Per questo, oltre alla laurea o al diploma universitario, è richiesta una buona conoscenza della lingua inglese. I formatori - italiani e stranieri - sono docenti universitari o professionisti con vasta esperienza in materia di gestione dei servizi sanitari, economia, cooperazione internazionale. Durerà quattro settimane e si svolgerà da gennaio a ottobre 2006; per partecipare bisogna mandare la domanda di iscrizione entro il 7 novembre. Per saperne di più sul corso e sulle modalità di partecipazione, clicca qui.

Link al sito del Dipartimento di Studi Internazionali dell'Università di Padova

Link al sito dei Medici con l'Africa Cuamm

Leggi anche questi articoli
IN AFRICA I DISABILI PSICHICI TRA I PIU' EMARGINATI

ADOZIONI A DISTANZA PER AIUTARE I DISABILI DI INDIA E GHANA

SOSTEGNO A DISTANZA PER I DISABILI DEL SUD DEL MONDO

[Francesca Lorandi]