Menu

Tipografia

SPECIALE DOMOTICA

casa_domotica

INTERFACCE DI COMANDO

Si tratta di una vasta gamma di telecomandi progettati per essere usati da persone con varie forme di disabilità , anche gravissime.
Per persone anziane o con impaccio motorio e lievi difficoltà cognitive sono disponibili modelli dotati di tasti molto grandi, retroilluminati e personalizzabili con icone, per semplificare l’individuazione delle funzioni.
I telecomandi specifici per la disabilità motorie più gravi hanno tasti facilmente azionabili e sono dotati di ingressi per sensori esterni, attraverso i quali possono essere azionati con qualunque movimento residuo (dal pugno di una mano ai movimenti del capo, fino ai piccolissimi movimenti di pochi millimetri di un dito o delle palpebre).
Collegati a questi sensori, i telecomandi di questo tipo funzionano in genere a scansioni, cioè propongono in sequenza i vari comandi possibili e l’utente seleziona attraverso il sensore esterno quello voluto. In questo modo, se supportata da un adeguato impianto domotizzato, anche una persona completamente paralizzata è in grado di gestire la propria abitazione.

Altri modelli di telecomandi speciali prevedono il completo funzionamento mediante input vocale e sono utili in caso di persone con grave disabilità motoria o sensoriale (ad esempio gli ipovedenti), ma che mantengono una buona funzione vocale. Molto importante in questi casi è la funzione di feedback mediante sintesi vocale, che ripete il comando eseguito, dando all’utente la consapevolezza della corretta interpretazione del comando.

TIPOLOGIE:

Touchscreen - I touchscreen a parete sono posti in un ambiente strategico e consentono un facile accesso a tutte le funzioni di un sistema di controllo, grazie ad un display graficamente personalizzato. Con un touchscreen portatile, invece, si ha la possibilità di gestire tutte le funzioni di un sistema di automazione in qualunque ambiente ci si trovi, in modo semplice e agile.

Telecomando -  I telecomandi di ultima generazione uniscono la praticità di un'interfaccia nota, alla molteplicità di operazioni eseguibili. Funzionali e semplici da utilizzare, permettono di controllare alcune funzioni del sistema di automazione con il semplice tocco di un tasto.

Tastiere Evolute - Le tastiere evolute, possono sostituire le pulsantiere tradizionali e permettono di controllare luci, climatizzazione, audio, scenari predefiniti e le automazioni della stanza in cui ci si trova, creando un ambiente adatto ad ogni occasione.

Smartphone e Tablet - Smartphone e tablet sono sicuramente i dispositivi più moderni e stanno diventando compagni inseparabili della nostra vita quotidiana. Per loro vengono studiate applicazioni ad hoc, che consentono la gestione completa di un sistema di automazione integrata, attraverso un display intuitivo.

Computer - Il computer, fisso o portatile, è sicuramente una delle interfacce più utili soprattutto per la gestione da remoto. Attraverso un software e grazie alla connessione internet, si può sempre tenere sotto controllo ciò che accade, ad esempio, nella propria casa, potendo anche impartire dei comandi dal computer stesso.

Telefono e cellulare - Attraverso il telefono è possibile controllare lo stato di attivazione dei vari sistemi, dialogare con loro attivandoli o disattivandoli in modo immediato, anche da remoto.

Torna alla home page dello SPECIALE DOMOTICA