Menu

Tipografia

La Giunta Regionale del Veneto, su proposta dell'assessore regionale alle politiche sociali Antonio De Poli d'intesa con il collega ai lavori pubblici Massimo Giorgetti, ha approvato il piano annuale degli interventi 2002 per l'eliminazione delle barriere architettoniche, con una spesa complessiva di 1.033.000 euro.
Il provvedimento è previsto dalla legge regionale numero 41 del 1993, che attribuisce alla Giunta regionale il compito di operare interventi finanziari a favore di soggetti pubblici o privati per realizzare opere intese a rendere accessibili alle persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale gli edifici pubblici e privati e gli spazi aperti al pubblico, l'adattamento di mezzi di locomozione privati, l'attivazione del centro di documentazione sulle barriere architettoniche, la promozione e realizzazione di progetti speciali.
Della somma stanziata dal Governo regionale, 476.500 euro sono relativi a interventi finalizzati agli edifici e agli spazi pubblici, 476.500 per interventi nell'area privata, 80.000 per il centro di documentazione e i progetti speciali.

Info:
www.regione.veneto.it