Menu

Tipografia

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI
sagome di persone tra cui una in carrozzina

AGEVOLAZIONI FISCALI PER L'ACQUISTO DI AUSILI TECNICI E INFORMATICI

È online sul sito dell'Agenzia delle Entrate la nuova "Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili" che illustra le norme fiscali a favore dei contribuenti disabili e delle loro famiglie. Qui vediamo quanto previsto in caso di acquisto di ausili tecnici (per l'accompagnamento, la deambulazione e il sollevamento delle persone disabili) e sussidi tecnici ed informatici.

1.I MEZZI DI AUSILIO

 Agevolazione: Si applica l’aliquota Iva agevolata del 4% (anziché quella ordinaria del 22%) per l’acquisto di mezzi necessari all’accompagnamento, alla deambulazione e al sollevamento dei disabili
Quali ausili:

servoscala, piattaforme elevatrici, e altri mezzi simili

protesi e ausili per menomazioni di tipo funzionale permanenti

protesi dentarie, apparecchi di ortopedia e di oculistica

apparecchi per facilitare l’audizione persone sorde

poltrone e veicoli simili, per persone non deambulanti, anche con motore o altro meccanismo di propulsione

prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto aventi ad oggetto la realizzazione delle opere per il superamento o l’eliminazione delle barriere architettoniche



2.AUSILI TECNICI E INFORMATICI

 Agevolazione: Oltre alla detrazione Irpef del 19%, si applica l’aliquota Iva agevolata al 4% (anziché quella ordinaria del 22%) per l’acquisto di sussidi tecnici e informatici rivolti a facilitare l’autosufficienza e l’integrazione dei portatori di handicap di cui all’articolo 3 della legge n. 104 del 1992
Quali ausili:

Le apparecchiature e i dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche. Ad esempio: l’acquisto di un fax, di un modem, di un computer, di un telefonoa viva voce, ecc.

Devono essere sussidi sussidi a beneficio di persone limitate da menomazioni permanenti di natura motoria, visiva, uditiva o del linguaggio che conseguiscano una delle seguenti finalità:

- facilitare la comunicazione interpersonale
- facilitare l’elaborazione scritta o grafica
- facilitare il controllo dell’ambiente l’accesso all’informazione e alla cultura
- assistere la riabilitazione

 

Quali documenti servono?
La documentazione richiesta per fruire dell’aliquota ridotta che deve essere consegnata al venditore è la seguente:

1) specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell’Asl di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio tecnico e informatico

2) certificato, rilasciato dalla competente Asl, attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (motoria, visiva, uditiva o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa.

 

 

Qu la pagina per le altre agevolazioni per persone non vedenti e ipovedenti

Qui per sapere QUAL È LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER USUFRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI FISCALI

 Torna alla home dello SPECIALE AGEVOLAZIONI FISCALI

 

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy