Menu

Tipografia

LAVORO DISABILI - SPECIALE
a cura di Ilaria Vacca

disabili al lavoro

I CONTRATTI DI LAVORO
INSERIMENTO


Questo contratto ha la funzione di inserire o reinserire il lavoratore nel mercato del lavoro mediante un progetto individuale di adattamento delle competenze professionali del lavoratore a un determinato contesto lavorativo.
Il vecchio contratto di formazione e lavoro si applica unicamente nelle pubbliche amministrazioni.

Possono stipulare il nuovo contratto di inserimento:

- Enti pubblici economici, imprese e loro consorzi
- Gruppi di imprese
- Associazioni professionali, socio-culturali, sportive
- Fondazioni
- Enti di ricerca, pubblici e privati
- Organizzazioni e associazioni di categoria

Il contratto è indirizzato a:

- Disoccupati di lunga durata, da 29 a 32 anni;
- Lavoratori con più di 50 anni di età , privi di un posto di lavoro;
- Lavoratori che vogliano riprendere a lavorare dopo almeno due anni di inattività ;
- Donne di qualsiasi età residenti in aree geografiche il cui tasso di occupazione più basso di quello maschile;
- Persone riconosciute affette da un grave handicap fisico, mentale o psichico.

Per la stipula del contratto è obbligatoria la forma scritta e nel contratto deve essere specificamente indicato il progetto individuale di inserimento.

In ogni caso, la durata non dovrà essere inferiore a nove mesi e superiore a diciotto. Nel calcolo del periodo massimo non si tiene conto dei periodi di servizio militare, di astensione per maternità .

Torna alla pagina precedente

Torna alla home di LAVORO DISABILI

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->