Menu

Tipografia
E’ stato pubblicato sul sito della Regione Abruzzo un avviso pubblico (da DPG023/154), rivolto alle famiglie residenti nella regione, col quale vengono date istruzioni per l’accesso a un contributo per genitori caregiver di minori affetti da una malattia rara, che determina una disabilità gravissima, riscontrabile da una condizione di dipendenza vitale per la quale è necessaria un’assistenza domiciliare continua nelle 24 ore. Condizione richiesta è che il genitore, convivente con il figlio assistito, sia disoccupato o inoccupato.
A disposizione c’è un ammontare complessivo di 700.000 euro.

DESTINATARI DELLA MISURA
Possono presentare domanda di contributo economico i genitori conviventi dei minori affetti da malattie rare, (come elencate nell’allegato 7 al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 gennaio 2017 e. s. m. ed i.) croniche, gravi e invalidanti che comportano una disabilità gravissima che richiede cure tempestive, intensive e continue nelle 24 ore da parte dei familiari.
I familiari devono essere in possesso dei requisiti di seguito elencati:
- cittadinanza italiana, di uno Stato dell’Unione europea o stranieri con regolare permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo. Al beneficio possono accedere anche gli apolidi e i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria (articolo 27 del decreto legislativo 19 novembre 2007, n. 251);
- residenti nella Regione Abruzzo
- inoccupati o disoccupati iscritti negli elenchi anagrafici dei Centri per l’Impiego e residenti nella Regione Abruzzo.

INCOMPATIBILITÀ
Il contributo da assegnare ad ogni nucleo familiare ammesso a finanziamento sulla base del possesso dei requisiti richiesti e fino alla concorrenza dello stanziamento disponibile è fissato in € 10.000.
Il contributo è incompatibile con:
- l’Assegno disabilità gravissima erogato con le risorse del Fondo nazionale Non Autosufficienza
- gli interventi a favore dei caregiver familiari approvati con DGR 589 del 20/9/2021 e finanziati con il Fondo Statale per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare annualità 2018, 2019 e 2020
- gli analoghi interventi che saranno finanziati con il Fondo Statale per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare annualità 2021, attualmente in fase di programmazione.

PER QUALI CONDIZIONI
E’ richiesto che la disabilità gravissima del minore con malattia rara sia certificata dal Pediatra o dal Medico convenzionato per l’assistenza primaria che lo ha in cura, mediante compilazione e sottoscrizione dell’allegato A denominato Modulo di attestazione medica di disabilità gravissima Anno 2022, approvato con DGR n. 570/2022; la condizione di disabilità gravissima ricorre quando sono presenti le condizioni specificate nelle note contrassegnate da asterisco riportate nello stesso documento.

COME PRESENTARE DOMANDA
La domanda di beneficio deve essere compilata, tramite SPID, dal genitore convivente del minore assistito, inoccupato o disoccupato, utilizzando lo Sportello Digitale della Regione Abruzzo raggiungibile all’indirizzo https://sportello.regione.abruzzo.it.
Le istanze possono essere presentate mediante piattaforma a partire dalle ore 8:00 del 27 ottobre 2022 fino alle ore 24:00 del 25 novembre 2022.

Documenti e Modulistica: 

 Determinazione DPG023/154 del 24/10/2022 - Approvazione avviso

 Modello di domanda da compilare

 Modulo di attestazione medica di disabilità gravissima

bottoncino newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



-->