Menu

Tipografia

Usufruisco di permessi per legge 104 per invalidità al 100% (con accompagnamento) di mia mamma scegliendo per necessità di usufruirne ad ore (18 ore mensili). Sono in attesa di conoscere se, come da VI salvaguardia già ricevuta, riceverò la certificazione INPS per la pensione. Tale pensione potrebbe decorrere dal 5/12/2015 e quindi chiedo di conoscere se nei primi giorni del mese posso usufruire dei permessi della legge 104 ed in quale misura. (tutte e 18 le ore od in quota parte?). Ringraziando per la risposta distintamente saluto

 

La risposta dell'avv. Colicchia

 

I permessi retribuiti per assistere un familiare con handicap sono una agevolazione prevista dall’articolo 33 della Legge 104/1992.
Consistono in tre giorni di permesso mensile. La persona disabile oggetto di assistenza deve essere in possesso di certificazione di handicap con anche connotazione di gravità (articolo 3, comma 3, della Legge 104/1992), che viene accertata dalla Commissione Medica dell’ASL di competenza. Non è quindi sufficiente la sola attestazione di invalidità (anche totale). Condizione per la concessione dei permessi lavorativi, è che la persona non sia ricoverata in una struttura a tempo pieno (eccezione fatta per i casi in cui l’assistito debba sottoporsi a visite e terapie al di fuori della struttura, che non le eroga).
A parere dello scrivente Lei può usufruire soltanto dei permessi in quota parte.


Avv. Roberto Colicchia


AVV. ROBERTO COLICCHIA
Via Risorgimento Prol. 66  89135 - Reggio Calabria
Via G. Garibaldi, 118 91020 - Petrosino (Tp)
Cell. 329.7014305  Fax  0965.037245
email avvocatodisabili@libero.it

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->