Menu

Tipografia
logo androidWalky Talkye e Instersection Explorer sono utilizzabili su cellulari e palmare che utilizzano il sistema operativo Android

Usabilità è un termine fondamentale nello sviluppo di nuove tecnologie. Realizzare strumenti usabili da chiunque, anche da chi è portatore di handicap, è uno degli obiettivi che anche Google si è posto di raggiungere con la realizzazione di due nuovissime applicazione per il sistema operativo Android (sistema operativo per cellulari di proprietà del colosso del web) specificamente dedicate ai non vedenti.

WALKY TALKY - Quest'applicazione permette di utilizzare Google Maps in maniera ancora più utile ed efficiente, per navigare in modo "fisico". Pronunciando il nome e l'indirizzo della destinazione prescelto il non vedente potrà infatti raggiungerlo grazie a un meccanismo di guida vocale che segnala anche, oltre al percorso, il nome e l'indirizzo dei luoghi vicino ai quali si sta passando, avvertendo inoltre della presenza di incroci.

INTERSECTION EXPLORER - Questa applicazione consente invece di esplorare le dislocazione delle vie di un quartiere sul display touch del telefono, prima di esplorarlo nella realtà . Una volta avviata l'applicazione sul telefonino, infatti, sullo schermo apparirà una mappa della zona in cui ci si trova, con la propria posizione al centro: spostando il dito sullo schermo si riceveranno poi informazioni riguardo al tragitto da eseguire per raggiungere la destinazione toccata.

Le due applicazioni rientrano nel progetto Eyes-Free, sempre targato Google, il cui intento è quello di sviluppare nuovi software in grado di rafforzare l'autonomia delle persone ipovedenti fornendo validi strumenti per affrontare i problemi legati alla mobilità in luoghi non conosciuti. Walky Talky e Intersection Explorer sono solo le ultime due iniziative di Android rivolte ai ciechi e rientrano in un sistema più ampio del quale fanno parte anche TalkBack, uno screen reader per telefoni cellulari e palamari e Eyes-Free Shell, un sistema di conversione del software Android in un sistema di comunicazione per non vedenti.

Con progetti di questo tipo, Google sembra voler recepire al meglio la nuova legge sull'accessibilità firmata dal Presidente statunitense Barack Obama, le cui regole intendono facilitare l'accesso alle attuali tecnologie da parte di utenti affetti da sordità e/o cecità .


INFO:
http://www.android.com/


IN DISABILI.COM:

L'ACCESSIBILITÀ DEI RISTORANTI D'ITALIA SU I-PHONE
 

SOLUZIONE MWA, E LA TECNOLOGIA E' PIU' VICINA A CHI HA DEFICIT VISIVI



Alessandra Babetto
 

Approfondimenti

APP DISABILI

APP DISABILI

APP DISABILI Sono sempre di più le applicazioni (app) che, a noi utilizzatori di smartphone e compuetr, permettono di f...

Speciale Exposanità

Speciale Exposanità

EXPOSANITA' 2018   SPECIALE DI APPROFONDIMENTO Dal 18 al 21 aprile 2018 torna al quartiere fieristico di Bologna...

CARROZZINE FUORISTRADA DA ESTERNO

CARROZZINE FUORISTRADA DA ESTERNO

Speciale CARROZZINE FUORISTRADA DA ESTERNOLe carrozzine elettroniche fuoristrada per disabili, dette anche carrozzine of...

carrozzine per disabili - tipologie

carrozzine per disabili - tipologie

CARROZZINE PER DISABILI - LE TIPOLOGIE La carrozzina è un ausilio di grande valore sia per garantire la quali...

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy