Menù

carrozzina mare per i disabili
promozioni veicoli disabili
scooter per disabili
smart drive
tecnodrive allestimenti trasporto disabili
banner doccia per disabili

Typografia

sala operatoriaPer gli esperti questa tecnica potrebbe diventare lo standard clinico entro i prossimi 10-15 anni


Per tutti coloro che pensano che l'avvento dei videogame abbia portato solo svantaggi, è in arrivo una notizia che li farà ricredere. La tecnologia dei videogiochi più moderni entra ora infatti in sala operatoria per la prima volta a Londra, al St. Thomas Hospital.

Si tratta di quei giochi, come il Nintendo Wii, che, senza alcun filo, permettono di collegare alla console un telecomando. Quest'ultimo riesce a registrare dei comandi che provengono dai semplici movimenti di chi lo impugna, e, in alcuni casi, risponde anche ad input vocali. Il sito della Bbc, ha riportato che il St. Thomas starebbe collaudando lo stesso tipo di tecnologia in sala operatoria, nel caso di interventi di chirurgia mininvasiva.

Lo strumento che permette di usare il metodo da videogame durante gli interventi è stato sviluppato da Microsoft, con l'aiuto della Lancaster University.

Da alcuni anni per questo tipo di interventi i chirurghi usano sempre di più l'imaging 3D, ma per modificare le immagini e ottenere le informazioni in esse contenute devono lavorare con mouse e tastiera, che innalzano il rischio di contaminazione della sala  operatoria, oppure necessitano dell'ausilio di un collaboratore, al quale riferire, passo dopo passo, il da farsi. Il sistema che stanno testando a Londra, invece, permetterebbe ai medici di accedere ai dati e di manipolarli semplicemente muovendo le mani o tramite ordini vocali.

Per il momento il trial è limitato a interventi vascolari, ad esempio in particolare nell'inserimento di innesti su aorte danneggiate: il chirurgo lavora in piedi con le braccia alzate, un po' come un direttore d'orchestra, e grazie ai movimenti degli arti può ottenere una panoramica, zoomare, ruotare l'immagine, fermarla nella posizione giusta in modo che sia più facile capire dove inserire l'innesto.

Il trial è talmente interessante che potrebbe essere presto esteso ad altri centri di ricerca e ospedali e in altre branche della medicina. Gli esperti assicurano che questa tecnica potrebbe diventare lo standard clinico entro i prossimi 10-15 anni.



PER APPROFONDIRE:

Articolo originale sul sito della BBC (inglese)
Trial of "touchless" gaming technology in surgery



IN DISABILI.COM:

GLAUCOMA: LA CHIRURGIA PUO' BLOCCARNE L'EVOLUZIONE

MULTIDISCIPLINARIETA' E CHIRURIGA: LE CHIAVI PER LA FINE DEL SILENZIO



Alessandra Babetto

Approfondimenti

APP DISABILI

APP DISABILI

APP DISABILI Sono sempre di più le applicazioni (app) che, a noi utilizzatori di smartphone e compuetr, permettono di f...

Speciale Exposanità

Speciale Exposanità

EXPOSANITA' 2016   SPECIALE DI APPROFONDIMENTO Dal 18 al 21 maggio 2016 torna al quartiere fieristico di Bologna...

CARROZZINE FUORISTRADA DA ESTERNO

CARROZZINE FUORISTRADA DA ESTERNO

Speciale CARROZZINE FUORISTRADA DA ESTERNOLe carrozzine elettroniche fuoristrada per disabili, dette anche carrozzine of...

carrozzine per disabili - tipologie

carrozzine per disabili - tipologie

CARROZZINE PER DISABILI - LE TIPOLOGIE La carrozzina è un ausilio di grande valore sia per garantire la quali...

sollevaotre a binario
Tieniti aggiornato, iscriviti alla newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo
caterismo disabili
caterismo disabili