Menu

Tipografia

videoguida bolognaAd Handimatica 2010 abbiamo raccolto una testimonianza di presentazione di questa bellissima ed innovativa guida

La Provincia di Bologna ha presentato in occasione di Handimatica 2010 un'interessantissima guida della propria città pensata e dedicata a tutti i disabili. Bologna videoguida per tutti, questo il nome della speciale guida, ha l'obiettivo di far vedere quanto Bologna sia bella ed accogliente permettendo a tutti, indipendentemente dalla disabilità , di poterla vivere e visitare.
 
Il prototipo della guida è pensato già di per sé stesso per essere un esempio di inclusione perché può essere utilizzato da tutti, disabili e no, riuscendo ad adattarsi facilmente alle esigenze più diverse.
 
LA TASTIERA - È dotata di lettura agevolata, con colori nero su giallo, il puntino del 5 è indicato in braille come punto di riferimento e lo STOP  e il PLAY sono in rilievo.

AUDIO -  È chiamata videoguida ma più corretto sarebbe chiamarla audio-videoguida. Due attori professionisti, un uomo e una donna, hanno prestato le proprie voci per la narrazione e rendono l'ascolto molto gradevole. La guida offre 80 minuti di parlato per un totale massimo di tre ore di visita.

TESTO - Il parlato si allinea con i testi presenti sul video: ad ogni schermata corrisponde un blocchetto di testo compiuto. I testi sono stati semplificati (questi guida è infatti adatta anche per i dislessici) ma non sono mai banali e sono stati testati con SMOG (Simple Measure of Gobbledygook)un sistema di verifica che testa la comprensibilità del testo almeno a livello di un quindicenne. Il cosiddetto "effetto karaoke" poi, ovvero la progressiva illuminazione del testo mano a mano che il parlato procede, aiuta la lettura a chi di solito segue il testo con il dito.

ACCESSIBILITA'- Gli itinerari si concentrano nel centro della città intorno a Piazza Maggiore, Piazza Santo Stefano, il mercato ecc, cuore più antico della città e sono completamente accessibili, evitano cioè le barriere architettoniche. La guida fornisce infatti, ogni volta che è possibile, le indicazioni per "aggirare" le barriere architettoniche segnalando quindi per esempio entrate laterali o dando anche le misure di eventuali barriere in modo che l'utilizzatore possa scegliere se affrontarle o meno a seconda delle proprie limitazioni fisiche.

LIS - Ogni tappa del percorso prevede un video in LIS in cui viene raccontato un aneddoto o una curiosità tradotta in lingua dei segni. La scelta dominante è stata fatta a favore di testi da leggere, a discapito della LIS, senza però che questa venga trascurata completamente.

MAPPE - Per facilitare l'orientamento lungo il percorso la guida viene distribuita corredata da una mappa: un pieghevole A4 che contiene le istruzioni della guida, i riferimenti numerati ai lunghi di interesse illustrati dalla guida e i numeri utili per contattare l'Ufficio Informazioni Turistiche. La stessa mappa è stata realizzata anche in versione braille, leggermente semplificata e con legenda sempre in braille. La versione braille della mappa sarà resa a breve disponibile sul sito del Comune di Bologna per permettere ai visitatori non vedenti di scaricarla e stamparla direttamente a casa propria con apposito fornetto, altrimenti sarà disponibile in alcuni esemplari, distribuita sempre con la guida, sempre presso l'Ufficio Informazioni Turistiche.

GPS - Il percorso è referenziato tramite un sistema GPS così che al raggiungimento della tappa, davanti al monumento, la videoguida si attiva da sola al punto giusto. Nei luoghi chiusi o laddove non ci fosse il segnale di copertura GPS è sempre possibile digitare "numero tappa + play".

MODULO SUGGERIMENTI - Il percorso si conclude con il modulo dedicato ai suggerimenti in cui la guida propone ulteriori suggerimenti o indicazioni per ulteriori suggerimenti per la visita alla città con particolare attenzione ai musei dotati di audioguide e/o ad altri luoghi del centro di Bologna che non sono stati inclusi nel percorso proposto.

Grazie alla disponibilità di un gruppo di visitatori di Handimatica 2010, con disabilità anche molto differenti, il prototipo è stato testato per le vie della città nel corso della Fiera e il prototipo verrà poi ulteriormente adattato e modificato anche in base alle utili osservazioni di questi tester d'eccezione. Lo strumento, una volta ultimato, sarà in distribuzione gratuita in una decina di esemplari, da gennaio 2011, presso l'Ufficio Informazioni Turistiche del Comune di Bologna situato in Piazza Maggiore.

La nostra intervista realizzata ad Handimatica 2010

INFO:
Palazzo del Podestà
Piazza Maggiore 1/E
40124 Bologna
Tel. 051239660 - 051251947 - 0516472113
e-mail touristoffice@comune.bologna.it
http://iat.comune.bologna.it


IN DISABILI.COM:

INCONTRI COLOPLAST: TURISMO ACCESSIBILE
 

TURISMO ACCESSIBILE: LA NUOVA GUIDA AL TURISMO SOCIALE




Alessandra Babetto

Approfondimenti

STRUTTURE ACCESSIBILI

STRUTTURE ACCESSIBILI

STRUTTURE ACCESSIBILI Quando si viaggia, la prima cosa da considerare è il tipo di alloggio al quale appoggiarsi per i...

VACANZE ACCESSIBILI AI DISABILI - ESTATE

VACANZE ACCESSIBILI AI DISABILI - ESTATE

SPECIALE VACANZE Come passerete l'estate? Avete già pensato alle vostre vacanze? Qualunque soluzione finiate per sce...

VACANZE INVERNALI ACCESSIBILI

VACANZE INVERNALI ACCESSIBILI

L'inverno è ormai alle porte...cosa c'è di meglio del progettare una bella vacanza? Qualche giorno o qualche settimana...

SPECIALE SPIAGGE ACCESSIBILI

SPECIALE SPIAGGE ACCESSIBILI

SPECIALE SPIAGGE ACCESSIBILI   Strutture e servizi agibili per tutti, anche in spiaggia!E' questo l'obiettivo che...

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->